domenica 31 marzo 2013

Acquisti di Gennaio, Febbraio - Bottega Verde, Deborah, Lancome.

Sempre più in ritardo. Ormai siamo ad aprile e io non ho avevo ancora scritto il post sugli acquisti del mese. Sono imperdonabile. Questa volta però, e non garantisco sarà sempre così, sono stata una blogger quasi diligente e ho realizzato anche quasi tutti gli swatches dei prodotti acquistati. Principalmente i miei acquisti di questi due mesi sono stati di Bottega Verde, Deborah più qualcosina di Lancome. Molti prodotti mi sono piaciuti da morire altri sono stati delle complete delusioni. Comunque non mi dilungo e cominciamo.
Approfittando di numerosi sconti ho acquistato un po' di prodotti Bottega Verde che volevo testare. Devo dire e forse l'ho già anche detto, che ho rivalutato molto i prodotti make up di Bottega Verde, specialmente quelli usciti nelle collezione limitate. In negozio ho comprato uno dei mini kajal (era esaurito il mero quindi ho preso un grigio scuro)., mi piace moltissimo, è molto morbido e ben sfumabile. Della collezione "In Love" ho acquistato l' illuminante che mi piace  molto, la uso spesso, i glitter al suo interno sono veramente minuscoli quindi la trovo fine e adatta anche al trucco da giorno. Per lo meno per i miei canoni. Sempre della stessa collezione ho acquistato l'ombretto zaffiro che ho provato solo una volta, non mi ha particolarmente entusiasmata. L'ho trovato un po' polveroso e quindi l'ho momentaneamente messo da parte. Non lo boccio ma neanche lo promuovo a pieni voti.  Della linea invece permanente ho preso la cipria waterproof e un gloss traspararente volumizzante. Tra tutti i prodotti che possiedo non avevo neanche un gloss totalmente trasparente quindi ho preso questo che ha anche un leggero effetto volumizzante. Effetto che funziona ovviamente solo sulle labbra nude mentre io spesso lo applico sopra il rossetto. La cipria è molto coprente, non ho ancora avuto modo di testare se resiste all'acqua e in che misura ma comunque è uno di quei prodotti che tornano sempre utili.

domenica 24 marzo 2013

Peacock Make Up

Sono stata un po' intermittente in quest'ultimo periodo. Diciamo che dall'inizio dell'anno a oggi la mia "produzione" di post, già scarsa, ha perso un po' della sua regolarità. Purtroppo il tempo è sempre più tiranno e devo necessariamente attrezzarmi in maniera più adeguata per  fotografare i miei make up.
Maledetta luce! Non ce n'è mai abbastanza!
In ogni caso, oggi avevo proprio voglia di ricreare qualcosa di estremamente colorato ed estremamente già visto e rivisto.... il mitico trucco pavone! Ok, ricapitoliamo: trucco sailor girl fatto, trucco hawai fatto, trucco natalizio idem e ora aggiungiamo anche il pavone. La ruota dei make up più gettonati in rete è quasi completa. Mancano il trucco S.Valentino, il trucco nude....mmmm...su datemi qualche suggerimento per il futuro che l'innovazione non è tra le mie qualità.
Ok la smetto.
Assumiamo una momentanea aria professionale e illustriamo le specifiche di cotanto make up. Tempo di realizzazione circa quaranta minuti, quantità di prodotti utilizzati: industriale (soprattutto se come la sottoscritta si comincia senza un'idea precisa), le occasioni per esibirlo sono molteplici...oltre ad halloween si può anche considerare una serata tra drag queen...ok basta. Spero vi piaccia.

domenica 3 marzo 2013

Dark Shadows - Barnabas Collins Make Up

"Si dice che il sangue sia più denso dell'acqua, è quello che ci definisce, ci lega, ci maledice. Per alcuni il sangue significa una vita di ricchezza e privilegi, per altri una vita di servitù"
Il trucco di oggi è ispirato a Barnabas Collins, protagonista del film Dark Shadows di Tim Burton.
Personalmente amo Tim Burton (chi non lo adora?) e i suoi film sono tra quelli che ripetutamente guardo più spesso.
Dark Shadows non ha forse un'impronta Burtiana evidente, un po' più sottotono rispetto ad altri ma nonostante questo a me è piaciuto molto. E' un film che non mi ha conquistata subito in maniera prepotente ma che già alla seconda visione mi ha catturata maggiormente. Oltre ad avere bellissime ambientazioni gotiche nel castello dei Collins, ha una colonna sonora notevole che spazia dalle musiche del mitico Danny Elfman a Alice Cooper (che recita anche in un piccolo cammeo) ad altri classici anni '70. Oltre a questo l'ironia di Johnny Depp e anche una cura particolare per costumi e make up me lo hanno fatto amare sempre di più. Quindi, l'altra sera, mentre lo riguardavano per l'ennesima volta ho deciso di provare a ricreare il trucco del protagonista. In futuro vorrei provare a ricreare anche altri make up presenti nel film, tra cui quelli stupendi che indossa Eva Green.
Come sempre, spero vi piaccia.