domenica 13 luglio 2014

Velvetines - Black Velvet, Lime Crime

Il post che non avrei mai pensato di scrivere ma che sono ben contenta di fare, tradotto: a volte ritornano e sono meglio. Un applauso per la mia consueta originalità e passiamo al dunque, parliamo ancora di un Velvetines della Lime Crime, questa volta il Black Velvet. Il primo acquistato è stato il Red Velvet, qui, ne davo una descrizione molto veloce e fugace perché comunque non ero rimasta particolarmente colpita da questi rossetti mat e qui lo potete vedere indossato.
Riassumendo, mi seccava le labbra tantissimo, mi sbavava e tutto sommato non capivo l'entusiasmo generale. Recentemente ne ho acquistato un'altro e da allora la mia opinione è cambiata radicalmente. Questa volta ho preso il Black Velvet che comincio a mostrarvi.




Come vi accennavo all'inizio, non ero rimasta assolutamente colpita da questi rossetti mat a lunga tenuta e trovavo che ci fossero valide alternative a prezzi più contenuti.
Probabilmente una parte del mio scontento era data da una sorta di pregiudizio. Lo avevo acquistato inconsciamente convinta si trattasse di una tinta. Abituata a quelle di Make Up For Ever, mi aspettavo di indossarlo e dimenticarmene, in realtà i Velvetines non sono assolutamente delle tinte nonostante la lunghissima durata e necessitano, secondo la mia personale esperienza di qualche accorgimento per indossarli.
Nel mio caso, ho risolto i problemi di "sbavamento" passando sulle labbra, completamente asciutte (anche un minimo residuo di lip balm ne può alterare la performance), un velo di fondotinta.
In sostanza do una leggera passata sulle labbra con la beauty blender ancora sporca di fondotinta.
Successivamente delineo il contorno labbra con una matita medio dura, e passo poi all'applicazione del Velvetines, una prima passata che lascio asciugare e una seconda per fissare ulteriormente il colore.
Ovviamente non faccio "pat, pat" con le labbra come con i soliti rossetti :)
Con questi piccoli trucchetti io e il buon Red Velvet siamo diventati ottimi amici ed è stato praticamente l'unico rossetto che ho indossato per un mese di fila.
La secchezza delle labbra...onestamente non me la spiego...ho pensato che forse le mie labbra dovevano abituarsi a questo prodotto, forse era un periodo particolare perché di fatto non ho cambiato nulla ne nella mia routine ne nei prodotti per le labbra che uso, sta di fatto che è sparita totalmente, e non si parlava di una leggera secchezza ma del deserto dei Tartari!


Ma passiamo a lui. Il bellissimo  Black Velvet. Confortata da questo cambio di rotta ho deciso di acquistarne uno nuovo. Non avevo nessun rossetto nero. Effettivamente le occasioni per indossare questa tinta sulle labbra sono innumerevoli... ma a me piace tantissimo, specialmente in estate (leggi notte d'estate) e specialmente abbinato ad un trucco total black.
Rossetti neri se ne trovano diversi ma pochi mat e molti di quelli che ho visto non mi facevano una buona impressione nemmeno nelle foto promozionali...non oso immaginare dal vivo.


Il packaging è leggermente cambiato con l'introduzione di queste rose bianche e rosa. Onestamente mi piaceva più prima ma dettagli.


L'applicatore è sempre il medesimo con la spugnetta. Questa volta ho notato un persistente profumo di caramello nell'applicarli. Non ricordavo questo particolare con il Red Velvet, comunque piacevole.


Questo l'effetto sulle mie labbra. Il nero ancora più del rosso accentua ogni imperfezione nell'applicazione quindi è d'obbligo il contorno con una matita, a meno che non vi piaccia l'effetto "disordinato"...a me personalmente neanche un po' specialmente con un rossetto particolare come questo e me ne frego se qualcuno ha detto che il contorno labbra è passato di moda. Non seguo le mode e non sono una capra. Behhh


Parliamo della durata. Se il Red Velvet mi dura tranquillamente, bevendo e mangiando, circa sei ore rimanendo praticamente inalterato tranne nella zona di congiunzione labbra dove inevitabilmente l'umidità un po' lo fa sparire, il Black Velvet, per lo stesso motivo va ritoccato un po' più spesso perché la differenza di colore è netta. Lo trovo anche un filino più secco.  Lo potete notare anche dalle foto.


Considerazioni finali. E' in assoluto la prima volta che un prodotto che inizialmente mi aveva un po' delusa ora mi entusiasmi così tanto, quindi mi verrebbe da dire che una seconda o terza chance è d'obbligo ma, ripeto, è la prima volta che mi capita. Solitamente un prodotto o mi piace da subito o non mi soddisfa nemmeno in futuro ma tant'è, mai dire mai. 
Come sono profondamente profonda. Per il momento non ho in programma di acquistarne altri perché gli unici colori che mi piacevano erano questi. Ci sarebbe anche la tonalità Salem, un bellissimo marrone cioccolato che mi ispira, ma ho idea che non mi donerebbe. Per la cronaca, i miei acquisti Lime Crime li effettuo sempre dal sito Cocktail Cosmetics.

post signature

16 commenti:

  1. Io non sarei mai così coraggiosa da indossare un rossetto nero in una giornata normale. Comunque devo dire che lo porti davvero benissimo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di sera oso. Durante il giorno sono in ufficio quindi non se puol :)

      Elimina
  2. Adoro adoro adoro adorooooo. A te sta benissimo & spero sia così anche per me perché è un bel po' che pensavo di provarlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te lo consiglio, a me piace moltissimo!

      Elimina
  3. Ti sta superbene e l'abbinamento con la linea di eyeliner spessa è perfetto! Devo devo devo prenderne anch'io :) Ho visto un rosso scuro della serie nuova che mi piace molto,Wicked!Anche Utopia mi piace da matti ma con gli occhi marroni non so se starebbe tanto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, wicked l'ho ordinato questa mattina...sai che mi era sfuggito totalmente? Pensavo che oltre al nero e al marrone ci fosse un altro colore sempre sul marrone o melanzana, boh, chissà cosa mi ero fatta di buono :) Utopia assolutamente non ce l'ho presente, ora me lo vado a cercare ah e grazie per i complimenti mia bella bionda ;)

      Elimina
  4. Non avrei mai il coraggio di indossare un rossetto nero... ho problemi con i fucsia e i rossi, figuriamoci con il nero :) Purtroppo non riesco a vedermi con colori che non siano nude!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) io mi vedo solo con il rosso o al massimo arancione, i nude sembro un cadavere ma invidio molto chi riesce a portarli

      Elimina
  5. Non so se riuscire ad indossare seriamente un rossetto nero, ma sto comunque sbavando davanti alle fotografie....è stupendo e ti sta bene.... <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si diciamo che non è un colore "semplice" però questo è talmente un bel nero, pieno, intenso e pigmentato che quando lo indosso mi sento a mio agio. Ripeto, solo di sera però :) Grazie per il complimento cara <3

      Elimina
  6. Ele mi sa che col nereo hai superato le mie aspettative! So che osi un sacco con i colori e mi piace il tuo blog proprio per questo e ora anche il rosssetto nero! Solo tu puoi indossarlo così bene!!! Mi piace come hai mantenuto gli occhi più neutri,solo con matita nera e belle cigliozze!!
    Bacione Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli!!! Mi sono alzata di mezzo metro leggendo il tuo commento. Me felice

      Elimina
  7. ciaoo cara amica mia makeupposa gotica..avevo visto questo make up su fb solo oggi riesco a passare dal tuo blog per avere maggiori info...il rossetto nero a me piace ma bisogna saperlo indossare e avere il volto giusto e tu ce l'hai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che il nero sia più "semplice" da portare rispetto ad altri colori pazzi tipo blu, verde ecc ecc. Ci vuole anche l'occasione giusta. Di giorno non me la sentirei nemmeno io

      Elimina

La moderazione dei commenti è volta ad evitare lo spam. Ogni commento positivo o negativo che sia, verrà pubblicato purché educato. Niente link per favore ^__^