martedì 26 agosto 2014

Face Of The Day: Red Waterline & Wicked Lips

Buonasera bellezze. Il fatto che io pubblichi qualcosa infrasettimanale vi può far capire che sono in ferie. Ho totalmente perso la cognizione del tempo, mi sto rilassando...forse anche troppo e ne approfitto per pubblicare un breve post con il trucco di oggi. 
Come sempre assolutamente nulla di complicato. Ho utilizzato due prodotti nuovi: la palette Nude 'Tude di The Balm e un altro Velvetines di Lime Crime, Wicked.
Mi rendo conto che sia un make up decisamente più autunnale ma per quello che mi riguarda questa "estate" mi ha già fracassato le cosiddette, quindi sono proiettata già ad ottobre e novembre che sono i miei mesi preferiti.
Spero che vi piaccia.
Voi come state? Avete qualcosa di bello di raccontarmi? 


domenica 10 agosto 2014

Lime Crime - Alchemy Palette - Review

Buonasera belle donne e begli uomini ^__^ (ebbene si! Ho scoperto di avere anche qualche bel uomo che mi legge). Oggi vi volevo mostrare una delle ultime arrivate in casa Babyredvamp. Mi riferisco alla palette Alchemy della Lime Crime.
I miei acquisti Lime Crime, provengono come sempre dal sito Cocktail Cosmetics che mi sembra il più rifornito tra gli store europei che vendono questo brand.
La palette in questione non è una novità, ma è uscita ad ottobre del 2013,  per la precisione mi sembra una quindicina di giorni prima di Halloween (immaginate quanto questo piccolo dettaglio mi esalti) e nonostante sia una limited edition ancora si trova on line...fino a che non andrà sold out...
Comincio a mostrarvela.  Perché l'ho acquistata solo ora? E chi può dirlo...vado sempre molto ad estro con i miei acquisti indipendentemente dall'uscita sul mercato.
Ovviamente poi mi maledico se non trovo più un prodotto che mi interessa ma questa è un'altra storia.


L'ispirazione per questa palette viene dalle pozioni delle streghe, calderoni, incantesimi e compagnia bella  ^__^ (ribadisco quanto la adoro?)

sabato 2 agosto 2014

Martofchina, Yesstyle, Tidestore: una recensione onesta.

Prima di incominciare la lettura, Vi pregherei di soffermarvi sulle poche righe che seguono e che ritrovate anche a fine post.
 
Aggiornamento del 23.10.2015
 
Dato che continuo a ricevere domande in merito a questo articolo, vorrei precisare alcune cose che ritenevo scontate ma che forse non sono.

 
1) Non sono in alcun modo affiliata a questi siti ne ho collaborazioni in essere.
 
2) Non sono tantomeno in "contatto" con loro. 
 
3) Ogni sito ha una sezione "info" o "faq" o "help" nella quale viene spiegato quali sono i metodi di pagamento accettati, l'importo delle spese di spedizione e la tempistica per evadere l'ordine, più tutti i riferimenti per poterli contattare. 
 
4) Non posso effettuare ordini per voi o tantomeno ho corsie preferenziali per monitare l'ordine.
 
5) Il rischio dogana c'è SEMPRE e no non sono in grado di quantificare i dazi doganali, in ogni caso potete trovare numerosi articoli in rete che spiegano come farlo.
 
6) Questa è solo la mia esperienza di acquisto personale, per voi potrebbe essere migliore, peggiore, disastrosa ecc ecc. Le variabili sono troppe.
 
7) Come sempre Vi invito ad esporre le vostre opinioni in modo educato. A casa mia funziona così.
 
 
Buonasera belle donne. Ero molto combattuta se pubblicare o meno questo post perché non volevoche venisse erroneamente scambiato per un post outfit o comunque inerente alla moda. 
La premessa è che io di moda non ne capisco una forca e non sono di certo la persona adatta a dare consigli di stile, ho però pensato che una recensione onesta sui vari store cinesi di abbigliamento potesse essere gradita, soprattutto considerando che quello che si trova in rete (e parlo per esperienza personale) sono solamente collaborazioni, volte a ricevere qualcosa in regalo, o puri articoli pubblicitari che rimandano ai vari siti senza aver testato con mano la qualità dei prodotti.
Quindi eccoci qua con la mia esperienza di compratrice ovviamente pagante e senza secondi fini.
Immagino che conosciate tutte questi negozi di abbigliamento on line, prevalentemente cinesi, che vendono un po' di tutto a prezzi stracciati.
I capi di abbigliamento proposti, sono per la maggior parte i medesimi da un sito all'altro con un scarto di pochi euro. 
Attirata dalle foto e dai modelli carini e a mio avviso anche particolari, ho deciso di fare un primo ordine da Martofchina a cui poi ne è seguito un altro da Yesstyle e l'ultimo in ordine temporale (arrivato pochi giorni fa) da Tidestore.
Ho pensato di mostrarvi le foto prese dal sito (in alcune purtroppo la qualità è pessima) e metterli a confronto con la realtà dei fatti e con le foto fatte da me medesima su me medesima.
Ultima premessa...diverse foto le ho fatte nel corso dell'anno con il telefonino, nel mio bagno...ebbene si...è l'unico posto dove ho uno specchio a tutta parete...e qui mi viene in mente il meme che gira su Facebook "Da selfie nei cessi...a selfie di cessi...." 
Cominciamo.