domenica 16 novembre 2014

Urban Decay - Vice 3 - Review e Primo Look

Questa mattina, nelle lande piacentine desolate ed allagate, è spuntato il sole dopo una settimana esatta di pioggia ininterrotta; ne ho quindi approfittato per sfruttare la luce solare per  qualche foto e buttare in piedi una review che non era programmata. 
Mi riferisco alla palette Vice 3 Urban Decay.
Ho acquistato questa palette penso appena uscita in Italia, direi un mesetto fa e l'ho utilizzata a sufficienza per farmene un'opinione completa.
Come per le precedenti versioni della Vice, queste sono review che mi impegnano diverso tempo e settimane perché ci tengo a mostrarvi diversi look. Dato che la palette è versatile, mostriamola! 
Ho intenzione di realizzare tre makeup in tutto. Oggi partiamo con il primo, con gli swatches e la mie considerazioni.




La palette si presenta in una scatola di cartone con scritta dorata in rilievo e con una scia metallizzata nella parte centrale. Stesso motivo che ritroviamo sulla palette vera e propria e che contraddistingue il finish della maggior parte degli ombretti.


Il retro della confezione in cartone mostra i venti ombretti all'interno della palette. Urban Decay li definisce come tonalità nuove e mai proposte prima ma, in realtà, molti sono colori già visti, lievemente diversi dai precedenti se non addirittura già immessi sul mercato. Per farvi un esempio pratico, Bobby Dazzle, un bianco diamante shimmer era venduto anche singolarmente.
E' uno dei miei ombretti preferiti, l'unico che nel corso degli anni sono riuscita a finire e a riacquistare quindi me lo ricordo benissimo. Senza contare che comunque ancora lo possiedo. Tanto per mettere i puntini sulle i.


La palette è contenuta all'interno di una pochette in tessuto plastificato e con cerniera. La trovo veramente comoda, sia per portarla in giro, sia da utilizzare singolarmente per altri prodotti di makeup o pennelli.


La palette vera e propria, a differenza della Vice e della Vice 2, non è in tessuto gommato ma è in plastica rigida. Più compatta e meno ingombrante rispetto alle precedenti versioni. La scritta è sempre con effetto diamante. Non ha l'apertura a scatto come la Vice2 ma lo specchio occupa l'intera dimensione della palette.


E dopo tutto questo blaterare che avrete già letto e sentito ovunque, passiamo al nocciolo della situazione. La palette è composta da cinque file verticali da quattro ombretti ciascuna, e sono strutturati in maniera per creare dei look, utilizzandoli insieme. La prima fila a sinistra e l'ultima  a destra comprendono tonalità nude, mentre le tre centrali comprendono tonalità gioiello.


Come sempre è compreso un pennello doppio, con un lato piatto per applicare l'ombretto e un lato per le sfumature.


Partiamo con i colori. La prima fila comprende tutte tonalità mat e nude. Purtroppo con i colori mat, Urban Decay, difficilmente da il meglio e le tinte sono sempre un po' polverose e meno pigmentate rispetto alle tonalità shimmer.


Truth è un rosa nude, Undone un beige rosato, Downfall un marrone caldo chiaro e DTF un taupe con riflessi rosa. Come potete vedere anche dagli swatch, sono decisamente polverosi e perdono diverso colore.


Continuiamo con la seconda fila e cominciano i colori e i finish shimmer.


Qui ci sono diverse tonalità che mi piacciono. Dragon è un verde intenso ultra shimmer come anche Freeze che io definirei il perfetto color Frozen, un azzurro ghiaccio con riflessi iridescenti. Heroine è un blu navy, molto scuro e cupo e Brokedown un marrone bronzo chiaro con riflessi oro. Dragon e Freeze sono i miei preferiti tra questa fila.


Nella terza fila cominciano ad esserci tinte un po' più particolari e difficilmente proposte da Urban Decay, anche se il meglio viene dopo. Come vi dicevo, Bobby Dazzle non è un colore nuovo ma sono  comunque felice che lo abbiano inserito perché nelle pretendenti versioni sentivo la mancanza di un bianco leggermente iridescente da utilizzare sotto l'arcata sopracciliare.


Vanity è un melanzana chiaro, Lucky un arancione dorato molto bello (l'ho utilizzato anche nel trucco che vi mostrerò dopo) Reign un marrone intenso e Bobby Dazzle di cui vi ho già parlato. Tutti i colori sono shimmer.


Questa composizione è la mia preferita perché comprende dei colori veramente belli e intensi. A parte Alien, il rosa, tutte le altre gradazioni mi piacciono da morire.


Ed ecco gli swatches. Alien è un rosa pesca, Alchemy è un fucsia con riflessi rossi molto intenso e molto bello, Bondage lo definirei un color mosto molto scuro,purtroppo dallo swatch si perdono i riflessi. Sonic è una tonalità davvero stupenda, un rame ricco di riflessi.


L'ultima fila è davvero stupenda. Comprende colori nude, intensi e a mio avviso molto eleganti. Li ho utilizzati veramente spesso.


Cominciamo con Last Sin, un perfetto color champagne. Poi c'è Angel un platino scuro, Defy è un marrone taupe scuro e infine Revolver, un nero con riflessi perla.


Per questo trucco non ho seguito nessuno dei suggerimenti Urban Decay e ho mischiato a mio piacere. Ho utilizzato Bobby Dazzle sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio, Dragon nella piega con una leggera sfumatura di Bondage e Lucky sulla palpebra mobile.


Nella rima esterna inferiore ho applicato Vanity che è molto più intenso dal vivo che in foto. Come sempre.


Considerazioni finali. Che faticaccia arrivare fin qui...dunque...partiamo col dire che ho una vera fissazione per Urban Decay e difficilmente riesco a resistere ad una loro nuova palette. Volendo essere sincera, se dovessi acquistare solo ciò che mi serve, il mio makeup sarebbe ridotto di più della metà. Tra le Book of Shadow prima e le Vice ora, direi che ho un carnet ampissimo di colori di ogni tipo. Comunque c'erano diverse tonalità in questa palette che mi interessava provare proprio perché difficilmente proposte e insomma l'ho presa senza pensarci troppo. Come spesso mi succede.
Mi è piaciuta l'idea di abbinare i colori per proporre dei look dal nude, allo smokey al colore intenso. I lati positivi di questa palette, come anche quelli negativi, sono sempre i medesimi delle precedenti.
I finish shimmer sono assolutamente favolosi, intensi, pigmentati, si sfumano bene e hanno una durata ottima, ricchi di riflessi e iridescenze; i finish mat e nude purtroppo sono polverosi, alcuni tendono a macchiare, mi riferisco alle tinte più scure, mentre quelle più chiare sono leggerissime sulla palpebra tanto da confondersi. 
Eppure in altre palette nude Urban Decay con colori mat, vedi ad esempio la Basics o la Pulp Fiction questo problema non c'è . La mia testolina non capisce.
Ve la consiglierei? Uhm...risposta difficile...nonostante mi piaccia...direi di no, specialmente se possedete una delle altre due. Penso che dieci colori belli su venti siano un po' poco. 
Nonostante la stia usando spesso e me la sono portata appresso anche in vacanza non riesco a farmela piacere del tutto. Ho la stessa sensazione di incompletezza che avevo avvertito con la Vice originale. La mia preferita rimane sempre e comunque la Vice 2.
Per chi fosse interessato, così a scopo comparativo vi lascio i link e i look delle precedenti. Come già anticipato proporrò altri due make up. Baci a tutte.

Vice Review
Vice Makeup (natalizio)
Vice 2 Review e Primo Makeup (intenso)
Vice 2 Secondo Makeup (autunnale)
Vice 2 Terzo Makeup (nude, cut crease)

post signature

27 commenti:

  1. Io sono tentatissima da questa palette adesso. Continuo ad avere questo rapporto di amore/odio con lei tanto che un giorno la desidero come non mai e quello successivo non mi dice niente. Anche io ho la 2 e ora la sto usando moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me capita spessissimo di avere conflitti di interesse, ma poi solitamente va sempre a finire che cedo e spendo. La 2 secondo me è un altro pianeta rispetto a questa, molto molto più bella

      Elimina
  2. Io sono riuscita a resistere, a fatica, a questa palette. Non ho nessuna delle Vice, anche se mi hanno fatto sempre gola, e trovo che offrano un range di colori molto soddisfacente.Se avessi questa palette credo che userei tantissimo le ultime due file di colori, le trovo assolutamente meravigliose!
    Il look, come sempre, mi piace molto. Non vedo l'ora di vedere gli altri! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le ultime due file sono le più belle, quelle che "fanno" la palette. Il resto degli altri colori..mmm...insomma..già visti

      Elimina
  3. This palette looks so wonderful! I really love the range of colours. The makeup look you created is just beautiful!
    the-creationofbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Non sei l'unica che non si è convinta della Vice 3, io per ora la evito, così da non indurmi in tentazione XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si onestamente secondo me si possono utilizzare gli stessi danari per qualcosa di più particolare. Quelle due o tre tonalità veramente interessanti non giustificano la palette intera

      Elimina
  5. Sono stata molto combattuta se prenderla o no,ma poi alla fine non ho ceduto alla tentazione. Ci sono molti colori che non userei mai,e dopo aver letto la tua recensione mi sono convinta ancora di più a non prenderla. 10 ombretti su 20 validi sembrano pochi anche a me,e poi è un peccato che gli opachi e i nude siano polverosi e non scrivano :( Questa volta passo! Comunque bellissima recensione ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la recensione ti sia stata utile e ti sia piaciuta. Se gli ombretti opachi fossero stati di qualità migliore allora il discorso cambiava e diventava una palette quasi completa ma così...no ^__^

      Elimina
  6. come hai detto tu nel tuo commento al mio post sulla Duochrome: non ha senso che prendi anche la palette di Neve :-D piuttosto prendi le cialde singole, non so se sono ancora uscite, dei colori più particolari, ma con tutto sto popò di palette che hai, veramente stupende, la dc non ha senso di esistere XD
    anche se mi sono stra pentita di non aver preso la vice2, non prenderò la vice3 per il semplice fatto che tra la duochrome e la Venus (che sto aspettando con TANTA ansia), sono a posto per un bel pezzo!
    bello il look e comunque bella la palette che, a differenza della duochrome, abbina colori nude a colori shimmer/particolari (ma ha anche 10 colori in più): io con la dc da sola non riesco a fare un look completo, mi devo appoggiare sempre alla Naked2 o qualche ombrettino nude a caso.

    ciao ciao :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara :) ti sei presa la Venus di Lime Crime??? Sono curiosa come una scimmia di vederla!!! Sono contenta che ti piaccia il look. Riguardo alla dc pensavo proprio di prendere qualche cialda singola quando e se usciranno, alcuni colori sono davvero davvero particolari e belli

      Elimina
  7. Alloora, non ricordo se hai già provato gli ombretti Nabla, se no, inizia a pensarci.
    Ecco i miei ragionamenti, io mi trucco quasi sempre con gli stessi colori, adoro i matt, quindi mi sto creando la palette perfetta di refill (Nabla, ma ora aggiungerò anche qualche neve), quando voglio concedermi un colore, o lo compro singolo perchè punto proprio quello, oppure vado sulle Sleek, che in genere mi soddisfano molto (sebbene la qualità non sia eccelsa, ma se voglio un arancione fluo, per esempio, non lo userò ogni giorno). Queste palettone sono una tentazione, perchè con poco più di quello che spendo per 6 cialde singole (scelte però da me), loro offrono millantamila colori, per 10 che non usi, ce ne sono almeno altri 10 che adori. Quindi il mio dilemma continua capisci? Tu che ne pensi? Sei per le palettone oppure per la scelta oculata dei singoli ombretti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Duuunque. Nabla ci penso da tempo ma devo dire che ancora non mi è scattato il meccanismo per cui devo assolutamente comprare qualcosa. Mi attirano molto ma non so...non riesco a convincermi. Riguardo al tuo ragionamento, direi che non fa una grinza, nel senso che se solitamente ti trucchi con colori mat e nude assolutamente fai bene a comporti la tua palette e ripiegare su una sleek quando hai voglia di colore. Penso che la qualità venga sempre prima della quantità. Io dal canto mio sono capace di sfruttare allo stesso modo sia un giallo fluo che un beige mat quindi le palette le apprezzo sempre di più. Per prendere un ombretto singolo mi deve proprio piacere tanto tanto.

      Elimina
  8. Io l'avrei presa solo per i colori della prima e dell'ultima fila, ma a questo punto mi compro una Naked e sono a posto XD Tu sì che sai usare i colori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda secondo me la Naked 1 è perfetta, ci sono tantissime tonalità simili a quelle che ti piacciono qui e la qualità è molto più alta. Grazie per il complimento ;)

      Elimina
  9. Hai fatto delle foto bellissime! Come tutte le altre Vice non mi convince quindi non la prenderò.

    RispondiElimina
  10. Ele hai fatto benissimo a lasciarti ispirare dai colori perchè il risultato è ottimo...io questa palette on l'ho presa ma c'erano diversi colori che mi piacevano parecchio...ma non me la sono sentita di spendere tutti quei soldi per neanche la metà dei colori....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me i colori che davvero valgono sono quelli della penultima fila dove c'è il rosso, il borgogna etc etc per il resto gli altri li trovi senza grossi problemi e ne abbiamo a vagonate. Sono contenta che ti piaccia il trucco :)

      Elimina
  11. Non è male, ma sinceramente avrei preferito acquistare la prima o la seconda Vice! Di questa mi piacciono molto la metà dei colori presenti, quindi non sarebbe un'acquisto sensato per me :)
    Sono curiosa però di vedere i vari look!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se dovessi fare una classica metterei al primo posto la 2, poi questa e la 1 per ultima. Anche per me a dire il vero era un acquisto che potevo evitare ma perdo il lume della ragione spesso e volentieri :) che poi comunque la sto usando parecchio ma da qui al dire che mi convince ne passa. Spero di non deluderti con i prossimi makeup :)

      Elimina
  12. Bella è bella ma sono ancora indecisa se comprarla o meno... ci devo pensare ancora un po'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me se hai la possibilità di vederla dal vivo sicuramente è meglio. Le prime due file le potevano pure togliere, le ultime tre invece mi piacciono molto. Come detto prima però se ne hai altre di vice io ti consiglierei di passare. Per lo meno io, se tornassi indietro, credo che non la riacquisterei.

      Elimina
  13. La Urban Decay deve smetterla di fare tutte queste palette meravigliose che io voglio comprarle tutte uffaaaaaa
    Condivido l'entusiasmo per la riga dei rossi,che però non userei sulla mia versione bionda...da mora li sfrutterei abbestia ;)
    Sei super nella prima foto dei look!Hai l'espressione da furbetta ;)
    Io sono tentatissima dalla Duochrome,ma visto che ormai si parla anche delle cialde singole,credo che attenderò Gennaio e me ne prenderò un paio di + particolari,al limite.

    RispondiElimina
  14. Non sei la prima che non consiglia la Palette. Così a primo impatto fa la sua porca figura, ma ragionandoci bene la lascio lì dove è!
    Non la sfrutterei adeguatamente, soprattutto per il prezzo che costa. Paradossalmente mi stuzzica molto di più la Naked Basics2. Sarò io noiosa :D
    complimenti in ogni caso per la recensione!

    RispondiElimina
  15. A me piacciono molto seconda e terza fila e la pochette, ma comunque la comprerei solo se fossi in grado di abbinare i colori e creare i makeup come te, quindi per quel che mi riguarda resta dov'è :D Posso uscire un attimo fuori tema? Mi piace molto come ti sta questa tonalità aranciata di blush, oltre che con il makeup la trovo abbinatissima ai tuoi colori naturali di pelle e capelli!

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è volta ad evitare lo spam. Ogni commento positivo o negativo che sia, verrà pubblicato purché educato. Niente link per favore ^__^