domenica 25 ottobre 2015

I miei ombretti Nabla - Swatches (Aggiornato a Dicembre 2016)

Scorrete a fine pagina per gli ultimi aggiornamenti


Usciamo momentaneamente dalla sfera di Halloween per pubblicare un post che mi è costato duro lavoro, (solo voi blogger potete capire), e al quale tengo particolarmente.
Si tratta di tutti i miei ombretti Nabla con relativi swatches e impressioni della sottoscritta.
Un altro post, pari a quello sugli ombretti Mac che potete trovare qui, che mi serve moltissimo per fare il punto della situazione sui colori in mio possesso (non sarebbe la prima volta che compro doppioni), per fare paragoni e comparazioni e che punto a far diventare perpetuo, aggiungendo i futuri acquisti.
Dato che al momento ho riempito due palette liberty twelve penso di avere decisamente del materiale del quale parlarvi.
Prima di passare agli ombretti ci tengo anche a dirvi che queste due palette sono diventate parte integrante del mio trucco quotidiano e quando sono indecisa sul da farsi o sono di fretta, mi risolvono sempre la situazione. Che sia per truccarmi interamente con colori Nabla, che sia perché mi serve un colore di transizione o un colore opaco,  o qualcosa di estremamente riflessato gira che ti rigira prendo sempre loro.


Ma non sono bellissime? ...



Ho cercato di dividere i colori tra quelli che io reputo più naturali e quelli più intensi.



La prima cosa che mi ha colpita degli ombretti Nabla è la differenza che noto tra il colore nella cialda e il colore applicato. Vale a dire che sono molto più intensi e riflessati di quello che appaiono. Colori quindi che a primo acchito non mi dicevano nulla, si sono invece rivelati splendidi.
Non è quasi mai successo il contrario se non con Moonrise, che continuo ad apprezzare poco e Pegasus del quale vi ho già parlato e che vedrete dopo.



Riporto le descrizioni dal sito di Nabla.


Antique White - Bianco avorio. Soft matte.
Uno dei primi colori che ho acquistato e che mi ha conquistata dopo diverso tempo che lo utilizzavo.  Nella mia mente bacata (si, io le descrizioni non le leggo mai) me  lo ero immaginato come un dupe di Gesso di Mac mentre questo è  decisamente meno intenso e anche meno polveroso. Lo trovo perfetto per sfumare e rendere meno carico il trucco o per illuminare in maniera discreta l'arcata sopracciliare. Come tutti i soft matte di Nabla l'ho trovato  setoso al tatto.


City Wolf - Tortora per eccellenza dal sottotono freddo. Soft matte.
Colore che utilizzo spessissimo sfumato nella piega (applico ad esempio Antique White su tutta la palpebra, City Wolf nella piega e una riga di eyeliner), ma anche per fare un leggero contouring.
Ben dosabile e sfumabile.

Sandy - Sabbia neutro chiaro e luminoso. Soft Bright
Colore strano Sandy. Non tra quelli che utilizzo maggiormente. Solitamente lo applico come punto luce al centro della palpebra. Mi piace abbinarlo a colori caldi che staccano nettamente, tipo Daphne n.2

Camelot - Marrone neutro dal sottotono freddo. Soft Bright
Altro colore che utilizzo spessissimo per creare delle sfumature nella piega della palpebra. Per il resto è un marrone abbastanza comune. Non lo trovo particolarmente freddo. Lo vedo più neutro.




Caramel - Color caramello chiaro e caldo. Soft Matte
Caramel fà parte del gruppo di colori che utilizzo più spesso insieme a Antique White, Camelot, Nocturne e City Wolf.
Non ho ancora capito se mi piace vedermelo addosso ma di fatto continuo ad usarlo. Chiaro no?
E' davvero molto chiaro e lo vedo unicamente come colore per sfumare.

Glitz - Bronzo medio dalle note marroni e ambrate. Bright.
Glitz è un bellissimo colore, per nulla scontato. Mi piace utilizzarlo sia da solo su tutta la palpebra che in combo con altri colori o anche per dare un tocco di luce.

Citron - Oro lime di media tonalità. Bright
Altro colore che amo. Lo vedo molto più tendente al verde che non all'oro. Anche questo colore non sono proprio sicura mi doni, mi sembra che spenga un po' il mio sguardo, ma è talmente bello che lo utilizzo ugualmente.

Clementine - Color Mandarino di media tonalità con riflessi dorati. Bright.
Prosegue la sfilza dei miei colori preferiti. Clementine è stato amore a prima vista, tuttavia lo trovo perfetto per il periodo estivo ma non per quello attuale. Dovrei provare a mischiarlo ad altro.
(rifletto a voce alta)



 Petra - Marrone terra di Siena di media tonalità. Soft Matte.
Altro colore che utilizzo come sfumatura nella piega. Al pari degli altri soft matte, media intensità, setoso e non perde colore. Dopo qualche ora dal suo utilizzo, su di me, tende a perdere d'intensità.

Unrestricted - Duochrome prugna - bordeaux con intensi riflessi oro. Bright.
Non so se è il mio colore preferito ma è sicuramente nella rosa dei primi tre insieme a Daphne n.2 e Aphrodite. Questo colore è da avere. Per forza. Senza se e senza ma. Non mi cimento nemmeno nella sua descrizione perché è un tripudio di riflessi.
Catturarli tutti con la macchina fotografica è quasi impossibile. Lo swatch mi sembra abbastanza fedele ma tenete conto che dal vivo è ancora più bello. La texture è un po' più grezza rispetto ad altri Bright.

Moonrise - Grigio piombo con una punta di violetto. Bright
Questo purtroppo è un colore che continuo a non apprezzare se non in minima parte quando lo sfumo con altro. Mi piace molto più nello swatch che non quando è applicato sull'occhio. Sono ancora in fase di sperimentazione con Moonrise ma non ve lo consiglierei. C'è di meglio a mio avviso.

Nocturne - Nero. Soft Matte.
Su Nocturne c'è poco da dire. Nero è nero. La consistenza è pari a quella degli altri soft matte. E' un colore che ovviamente utilizzo spessissimo.




Passiamo alla seconda palette.



Ogni volta che guardo questa palette (e per la cronaca lo faccio spessissimo) mi trasmette subito della gran figaggine ^__^ , non è matematicamente possibile tirarne fuori nulla di brutto. Sono tutti troppo belli.



Zoe - Duochrome verde acqua chiaro iridescente. Satin 
E' praticamente un dupe del pigmento Lumi di Sugarpill, anche se Zoe rimane più intenso. Ero indecisa fino all'ultimo se acquistarlo proprio perché possedevo già il pigmento di cui sopra ma non me ne sono affatto pentita. Innanzitutto il fatto che sia compatto mi rende più agevole utilizzarlo e spostarlo. Inoltre la durata è nettamente superiore al pigmento della Sugarpill, che dopo qualche ora tende a svanire.

Atmosphere - Verde acqua con microriflessi dorati. Bright
Altro colore d'una bellezza indescrivibile. Basta anche da solo per creare un bellissimo trucco. Mi piace da impazzire. Io lo definirei come il perfetto color sirena. Rispetto ad altri bright l'ho trovato più fine come grana.

Babylon - Intenso verde petrolio. Bright
Amo Babylon, è pazzesco come colore. Io ci vedo anche dei microriflessi argentati. E' un colore con il quale ancora sto prendendo confidenza. A primo impatto lo utilizzerei per fare uno smokey colorato ma con queste tonalità così piene, non mi ci vedo. Potrei provare ad illuminare l'angolo interno con Glitz o con Citron.
Mentre scrivo questo post mi vengono in mente diversi utilizzi per questi ombretti.
Per il momento l'ho utilizzato solo per scurire la piega o l'angolo esterno e sempre in combinazione con altri colori sui generis come Atmosphere e Zoe.

Eternity - Blu di Prussia dal riflesso zaffiro. Bright
Ricordo che una delle prime recensioni che avevo letto era proprio su questo colore che, inutile a dirlo, mi aveva subito calamitata. Veniva descritto come il dupe di Deep Truth di Mac ma più riflessato.
Pur possedendo Deep Truth (compreso nella palette Toledo), ho voluto provare anche Eternity e devo dire che proprio non c'è storia. Eternity è decisamente più bello, più riflessato, più intenso e più setoso.
Non mi trovo molto d'accordo sul definirlo un Blu di Prussia. Ora azzardo e dico la mia. Io lo vedo più come Navy. Comunque definizioni a parte, mi piace da morire.
Lo uso spessissimo abbinato a Christine, sempre di Nabla che non mi mostro perché è un mono.



Pegasus - Duochrome lavanda pastello con spiccati riflessi oro - champagne. Satin
Purtroppo Pegasus è stata una grossa delusione per me. L'avrei acquistato a prescindere già solo per il nome. Vedendo poi la cialdina e leggendo la descrizione (si, questa volta l'ho fatto) e vedendo anche gli swatches in giro mi sono decisa a prenderlo. Il problema di Pegasus è che applicato sul mio occhio perde tutto il riflesso violetto iridescente e rimane solo leggermente dorato. E' un colore carino per carità ma di doratini e iridescenti dorati o champagne ne possiedo a vagonate. Quello che invece mi piaceva di questo ombretto era proprio la componente duochrome sul lilla. Pazienza.

Interference - Grigio freddo con riflessi malva e azzurati. Bright
Altro colore che mi salva spesso il deretano quando voglio costruire qualche sfumatura figa. E' un colore che ho preso quasi per caso per completare la palette e si è rivelato  un validissimo alleato.
Lo applico anche sopra ombretti più scuri e fa sempre la sua porca figura.

Cattleya - Viola Magenta con sottotono caldo e dai riflessi bluastri. Satin.
Anche questo è uno dei colori acquistati per ultimi. L'ho voluto prendere per mettermi alla prova perché questo genere di colori che virano un po' al fucsia (sempre secondo la mia visione) non me li vedo assolutamente addosso. Trovo che mi rendano un po' volgare ^__^
L'ho utilizzato alcune volte sfumato insieme a colori caldi tipo Rust e Aphrodite. Ci stiamo ancora conoscendo. Anzi se avete suggerimenti d'utilizzo, sono sempre ben accetti.

Lazy Days - Color pesca delicato. Sparkle
Lazy Days lo vedo come un perfetto incrocio tra Naked Lunch e All That Glitters entrambi di Mac.
Mediamente pigmentato. Contiene micro particelle dorate. E' un altro colore che mi piace moltissimo.
Lo applico su tutta la palpebra fin sotto l'arcata sopracciliare, creo una sfumatura nella piega con Camelot e sono a posto.



L'ultima fila di ombretti comprende tutti colori che adoro, tra cui due dei miei preferiti, Aphrodite e Daphne n.2. Preparatevi ad una serie di sviolinate. 
 
 
Rust - Color ruggine di media tonalità. Bright.
Altro colore acquistato relativamente da poco. Mi piace utilizzarlo in combo con gli altri tre colori che vedete affianco oppure abbinarlo ad un ombretto opaco come Petra o Caramel. Con Rust si creano sempre delle sfumature interessanti. Molto riflessato. Consistenza un po' grezza. Durata ottima.
 
Aphrodite - Corallo/Rame caldo. Bright.
Pensandoci bene questo credo sia il mio colore preferito. Me lo sento troppo "mio". E' incantevole. Mi piace il contrasto che crea con i miei occhi e la mia pelle e mi da sempre una sensazione di etereo.
Il nome è assolutamente perfetto. Un possibile dupe potrebbe essere Coppering di Mac (altro colore che porto nel corazon), anche se Coppering tende più al rame.
 
Grenadine - Rosso melograno con riflessi amaranto. Bright
Quando mi sono trovata davanti la cialdina di Grenadine sono rimasta alquanto interdetta perché mi aspettavo un colore diverso. Me lo immaginavo molto più tendente al rosso e inizialmente ero proprio delusa. Non vi dico la sopresa quando invece l'ho applicato e ne è uscito questo colore favoloso che per alcuni versi mi ricorda anche un po' il cremisi. 
Grenadine è un altro dei colori che utilizzo spesso ma mi piace più da solo che non combinato con altri, proprio per lasciare il colore puro. 
 
Daphne n.2 - Bordeaux borgogna con riflessi mirtillo e ramati. Bright
Ultimo ma non per importanza Daphne n.2. Mi ero lasciata purtroppo sfuggire il primo quindi non posso fare paragoni. La prima volta che me lo sono trovato davanti ho pensato immediatamente a Cranberry di Mac ma Daphne 2 è decisamente più scuro e tende più al borgogna rispetto a Cranberry.
Questo colore è un vero e proprio passe-partout, lo utilizzo praticamente sempre. Credo sia quello che  uso maggiormente. Per sfumare, per intensificare, per delineare la rima palpebrale, da solo, da solo con qualche punto luce, ecc ecc. Come Unrestricted, è un colore che mi sento di consigliarvi. 
 
 
E con questo ho terminato. Ci sono altri colori che vorrei acquistare. Tipo Mimesis per citarne uno, oppure Dreamer, Atom, Extravirgin... insomma un'altra palette da dodici credo che ci salterebbe fuori.
L'unico colore che non mi ispira affatto è Peach Velvet. Su questo ho una discreta sicurezza sul non acquistarlo.
La mia tipologia preferita di ombretti rimangono i bright e i soft bright e per il futuro mi piacerebbe vedere un bel verde smeraldo duochrome e un rosso sangue, che sia opaco o shimmer, lo prenderei ad occhi chiusi.
Come covo anche il sogno di una mega palettona Nabla per contenere tipo trentasei ombretti ^__^
 
Ombretti che vi sentite di consigliarmi o sconsigliarmi? I vostri preferiti? Oppure quelli che vorreste?  Qualche suggerimento di utilizzo? Ditemi. 

Aggiornamento del 24.02.2016

E' passato qualche mese dalla stesura di questo post e la mia "collezione" di ombretti Nabla si è arricchita di nuovi colori. Mi sono presa un po' di tempo per valutare i nuovi arrivati. 


Ho riempito un'altra liberty twelve e per la cronaca c'è ancora qualcosina che vorrei. Senza contare gli ombretti che sforneranno in futuro.

Ho riunito diversi ombretti della collezione Artika più alcune vecchie uscite.




La mia organizzazione cromatica si è ovviamente andata a benedire e, a dire il vero, pensavo di rivoluzionare la disposizione delle singole cialde ma la verità è che sono tremendamente abitudinaria e conoscendo alla perfezione la posizione di ogni singolo ombretto preferisco lasciarli come sono. Anche perché, ripeto, non è che con questi ultimi dodici ombretti ho concluso la faccenda e pertanto il problema si riproporrebbe ciclicamente.
Ho cominciato sistemando tutti gli ombretti della collezione Artika in mio possesso.
Li ho volutamente messi per prima e tutti insieme perchè li vedo come un nucleo a se stante.
Se ve la siete persa, cliccando qui (clic), potete leggere le mie impressioni in generale sulla collezione e vedere all'opera gli ombretti.



Frozen - Argento ghiaccio chiaro e puro. Super Bright.
Ogni parola per descrivere Frozen mi sembra scontata e superflua. La bellezza di questo ombretto è visibile anche da un freddo schermo e vi assicuro che dal vivo è semplicemente spettacolare.
Luminosissimo, ricco di riflessi tono su tono. Io lo utilizzo moltissimo all'angolo interno o per creare delle sfumature. Molto molto pigmentato, consistenza quasi burrosa.

Chatter Mark - Grigio piombo - carta da zucchero. Bright.

Un colore sul quale sento pareri discordanti ma che io amo. La mia definizione di grigio non mi fa sicuramente pensare a qualcosa di estremamente riflessato come Chatter Mark. Abbinato ad altri colori come Frozen e Baltic o Eternity è semplicemente perfetto. Anche in questo caso scrivenza ottima e prodotto morbido.

Baltic - Blu navy con riflessi indaco. Bright.

Continua la sfilza di colori che amo. Mi trovo d'accordo in parte con la descrizione che Nabla da di questo ombretto perché non percepisco i riflessi indaco. Lo vedo piuttosto come un blu puro leggermente spento. Per la cronaca mi piace più Baltic che Eternity. Lo trovo più facile da utilizzare su di me.

Water Dream - Top coat nude effetto bagnato con perle riflessate.
Water Dream è il colore/non colore più particolare di tutta la gamma Nabla. Mia modestissima opinione.
Non ho assolutamente nulla di simile tra i miei mille ombretti.  Water Dream lo utilizzo sopra altri ombretti, da solo, all'angolo esterno, all'angolo interno, sopra il rossetto. A volte anche come illuminante.
E' il classico ombretto che utilizzo per dare una marcia in più al trucco. Al momento è sold out sul sito ma se per caso non lo possedete, quando lo riassortiranno, vi consiglio assolutamente di prenderlo.
Diverse ragazze si sono lamentate della perdita di glitter del prodotto, a me non è successo nemmeno una volta.

Desire - Oro rosa di media tonalità. Bright.

Possiedo diverse tonalità  simili a Desire, quindi avrei potuto anche farne a meno. Rientra in quei colori da comfort zone che utilizzo spessissimo. Lo unirei al filone di All That Glitters o Naked Lunch di Mac. Me li ricorda moltissimo, anche se Desire è più intenso. 
Con questo non voglio dire che non mi piace, anzi. La texture è sempre bright e mantiene le caratteristiche degli altri suoi fratellini.


Fahrenheit - Intenso rosso pompeiano. Soft Matte.

Desideravo moltissimo un rosso mat in gamma Nabla e sono stata felicissima quando ho visto Fahrenheit. Sono onesta e dico che lo avrei preferito più intenso. Fahrenheit lo definirei come il rosso democratico. Un rosso che non spaventa, mettiamola così. Io ci vedo tanto mattone al suo interno.
Pur piacendomi molto, non è ancora il rosso che vorrei io. (Sua noiosità ha parlato) 
Passata l'esaltazione del momento devo dire che non lo sfruttando come dovrei, nonostante questo è un colore facilissimo da sfumare, che non fa macchie e si comporta molto bene.




Christine - Rosa chiaro champagne con base fredda. (ombretto depottato)
Vi dico subito che non ho più visto Christine sul sito quindi non so se lo stanno riformulando. Detto questo, Christine è stato il primo colore che ho desiderato non appena ho scoperto Nabla. Ha una texture che per alcuni versi mi ricorda un po' Water Dream, anche se Christine è decisamente più compatto. Color champagne perfetto. Anche lui è un colore multiuso. Io continuo a trovarmi bene applicandolo con le dita e meno con il pennello. 

Madreperla - Duochrome madreperlato. Satin.
Di Madreperla non mi piace molto la texture. Lo avrei preferito nella formulazione Bright. E' più bello nello swatches che non applicato. Sul mio occhio  i riflessi si vedono pochissimo. La faccenda ovviamente cambia applicando su ombretti scuri. In quel caso lo trovo bellissimo. Da solo invece, un po' deboluccio.

Mimesis - Vinaccia-prugna scuro. Soft Matte.
Dopo aver letto meraviglie ovunque su questo ombretto mi è salita una scimmia di provarlo che non immaginate. Concordo con la morbidezza e la sfumabilità ottima del prodotto. Il colore è un viola caldo molto molto scuro e su di me, purtroppo, tende a risultare quasi marrone. E' comunque uno di quei colori che utilizzo con fiducia quando voglio dare un po' di profondità o aiutarmi a sfumare. 
Mi vorrete bene ancora se dico che non mi entusiasma? ^__^

Narciso - Marrone neutro chiaro con sottotono rosato. Soft Matte.
Perché non ho comprato prima questo ombretto? (forse perché era sempre sold out, disse una vocina)
In una classica di ombretti top Nabla, Narciso sarebbe molto in alto. A vederlo così, non sembra nulla di che, ma nella sua semplicità è un colore che sfrutto tantissimo. E' un altro di quei colori perfetti da sfumatura o per creare dei gradienti. 
Mi piace sia abbinato a colori caldi che freddi. 

Ground State - Duochrome nocciola con riflessi malva-glicine. Bright.
Ci sono alcuni colori Nabla che hanno il potere di lasciarmi perplessa. Questo è uno di essi.
Non posso dire che non mi piacciano ma nemmeno che mi soddisfano. Ground State è un colore che non sento mio. Lo vedo addosso a tante ragazze e lo trovo stupendo mentre su di me rimane poco interessante. Devo decisamente sperimentare di più con lui, ma temo che farà la fine di Moonrise. Uno dei pochi colori che con il quale ho avuto la stessa sensazione. 

Extravirgin - Verde oliva di media tonalità. Bright.
Altro colore che ho desiderato moltissimo e altro colore che non mi convince. Spiego meglio. Il colore è qualcosa di stupendo, ricco di riflessi, ottimo come durata, stesura e tante belle cose ma non mi sta decisamente bene. Al pari di Citron, io lo amo ma lui non ama me. Tende a spegnermi un po' lo sguardo. Specialmente se applicato solo. Io comunque lo uso lo stesso e me ne frego. E' troppo bello. 

E con questo ho concluso. Nel mio mirino ora c'è Aurum ^__^


Aggiornamento del 11.07.2016

Tra pochissimi giorni uscirà la nuova collezione estiva, pertanto ne approfitto per implementare questo post con gli "ultimi" arrivati. 
Ho acquistato altri sei ombretti più o meno a inizio anno.


La mia idea di non riorganizzare le palette si sta andando a far benedire e con l'arrivo di questi ultimi sei, fatico a ricordare la posizione di ogni singolo colore e sono sempre dietro ad armeggiarci. Pertanto ho in mente di stravolgere tutte le palette e di sistemare i colori in maniera cromatica. Devo farlo e non ci sono santi che reggano.



Atom - Illuminante neutro dal sottotono beige rosato. Satin
Ho acquistato Atom perchè sentivo la necessità di un colore illuminante per l'angolo interno. Devo dire che, nonostante dallo swatch la tonalità sembri molto bella, una volta applicata sull'occhio (si parla sempre di opinioni molto personali), la vedo un po' spenta e non è proprio quello che mi aspettavo. Sarà che sono abituata a illuminanti più evidenti ma Atom non mi ha entusiasmata.

Aurum - Oro freddo. Bright
Colore che puntavo da diverso tempo e che purtroppo non mi ha soddisfatta. Mi aspettavo un oro freddissimo tendente al champagne e invece Aurum su di me diventa molto verdastro e lo vedo una sorta di via di mezzo tra Citron ed Exravirgin. Colori bellissimi per carità ma che non vedo adatti ai miei occhi. 

Lilac Wonder - Viola di media intensità con riflessi blu, glicine e lilla. Satin
Lilac Wonder è semplicemente bellissimo. Non so perchè non l'avevo acquistato appena uscito, sta di fatto che ora me ne sono innamorata. Mi piace molto utilizzarlo nelle sfumature per creare dei riflessi particolari o sovrapposto ad altri colori. Da solo invece lo vedo un po' debole.

Circle - Malva desaturato di media intensità. Soft Matte.
Un altro bellissimo soft matte che mi viene in aiuto in moltissime situazioni. Lo utilizzo principalmente sfumato insieme a rossi e borgogna. I Soft Matte sono una continua conferma. Spolvera leggermente come i suoi fratellini ma nulla di tragico.

Wild Side - Marrone caldo medio. Soft Matte.
Che amo i marroni già lo sapete. Più ne acquisto e più ne vorrei. Wild Side, al pari di Petra, è diventato uno dei miei marroni preferiti. Lo uso sia per sfumare, sia da solo. Mi piace da morire la sua intensità e mi piace un sacco abbinarlo a colori freddi o anche a glitter. 

Tribeca - Marrone Scuro con delicati riflessi rosati e bronzati. Bright.
Colore che mi avete consigliato praticamente tutte e a ragion veduta perchè è stupendo. Ricco di riflessi. Mi ricorda come genere Unrestricted anche se meno riflessato. Unrestricted non lo batte nessuno. In ogni caso, è una tonalità che indosso principalmente da sola. Devo ammettere di non averlo sfruttato a dovere e mi riprometto sempre di dargli maggior risalto.

E anche a questo giro abbiamo terminato. Sono parecchio indecisa sull'acquistare qualche nuovo ombretto in uscita con la collezione Mermaid. Diciamo che l'entusiasmo che avevo con la collezione Artika è paragonabile alla delusione per questa nuova collezione. Ovviamente questi sono pareri molto superficiali solo vedendo il comunicato stampa. Può essere che io cambi idea ma mentirei se dicessi che ho voglia di provare qualcosa. Vedremo. Vedremo.

Aggiornamento del 17.12.2016

Nuovo aggiornamento sui miei ombretti Nabla. Sono rimasta un po' indietro con i "lavori" e mi sono dimenticata di inserire gli swatches della collezione Mermaid.
Da luglio ad ora, la collezione è cresciuta ulteriormente (mi riferisco ai nuovi arrivati della Goldust) e soprattutto ho o forse dovrei dire, avevo, cambiato totalmente la disposizione degli ombretti nelle mie liberty twelve.
Disposizione che mi soddisfava appieno, ma ora che ho acquistato nuovi colori, ci sarebbe da fare un ulteriore cambiamento. Mi viene la morte all'idea di rivoluzionare nuovamente tutto, pertanto, fino a che non avrò la quinta liberty twelve completa, i miei ombretti manterranno l'attuale posizione.

Prima di mostrarvi nel dettaglio il lavoro finito inserisco, gli swatches della collezione Mermaid e anche della collezione Goldust.
Post più nel dettaglio riguardo alla collezione Mermaid, cliccando qui (clic) e riguardo la Goldust cliccando qui (clic)


Sugar - Duochrome rosa carne con riflessi oro champagne. Satin
Sugar rientra tra i miei colori illuminanti preferiti. Ha una buona scrivenza, intensità e non spolvera. Lo utilizzo principalmente all'angolo interno dell'occhio. Nonostante io abbia decine di colori simili, non riesco a resistere a queste tonalità tendenti all'oro e al champagne.

Sensuelle - Duochrome rosa delicato dal riflesso oro. Celestial
Ricordate cosa ho scritto poco fa riguardo alle tonalità chiare illuminanti. Ecco. L'acquisto di Sensuelle rientra nello stesso filone. La texture è la Celestial, e me ne ha fatto innamorare al primo utilizzo. Sugar e Sensuelle, al di là della texture, mi sembrano molto simili. Con la differenza che Sugar mi sembra viri al caldo, mentre Sensuelle al freddo.
Si parla sempre di opinioni molto personali.  Mi piace usarlo come top coat, specialmente abbinato a Selfish.

Selfish - Caleidoscopico duo chrome dalla base bruciata teal. Celestial
Selfish è diventato  uno dei miei ombretti preferiti del brand. Anche in questo caso, la texture ha giocato un ruolo importante. Anche in questo caso mi piace utilizzarlo come top coat, abbinandolo praticamente a qualsiasi cosa. Lo adoro.
Non perde glitter vari o pagliuzze e rimane intatto e luminoso sull'occhio per tutto il giorno. Mi piace anche da solo, magari con una linea di eyeliner.

Cleo - Oro sontuoso di media tonalità a base ocra. Bright
Tra tutte le tonalità oro proposte da Nabla, questa è quella che preferisco. Cleo è un oro molto pieno e ricco, direi opulento. Mi sembra la versione più chiara di Glitz. In generale i bright di Nabla, mi piacciono praticamente tutti e questo non fa eccezione. Qualità ottima. Continuo a non capire il perchè lo avessero inserito in una collezione ispirata alla sirene, ma pace.

Chemical Bond - Platino di media tonalità su base discretamente bronzata. Bright.
Chemical Bond è proprio uno dei pochi bright che mi ha delusa. Innanzitutto non ne vedo la base bronzata, ma questo non è un problema. Il problema è che applicato su di me, diventa molto chiaro e perde i bei riflessi che ha nella cialda. Mi sembra la versione di Sandy un po' più scura.
Altro colore che non riesco a far funzionare benissimo.

Nereide - Base tortora e riflesso argento freddo. Celestial.
Se penso a Nereide mi viene in mente l'asfalto bagnato. Celestial, uguale quindi a " Eleonora lo ama".
Anche Nereide è uno dei miei top coat preferiti. L'ombretto che mischio un po' con tutto e che mi da grandi soddisfazioni.
A differenza degli altri Celestial, mi sembra leggermente più grezzo e qualche glitterino lo perde. In ogni caso, nulla di drammatico.

Juno Moon - Viola ciclamino su intensa base ruggine. Bright.
Juno Moon è un colore che all'inizio non mi aveva conquistata. O meglio. Mi piaceva, ma non riuscivo bene a capire come utilizzarlo. Con il tempo me ne sono innamorata e lo apprezzo particolarmente sfumato nella piega perchè tira fuori un riflesso ramato che adoro.
Mi piace utilizzarlo in combo con Daphne 2 oppure Grenadine oppure per spezzare completamente un trucco freddo.



Danae - Oro bronzo intenso. Celestial.
Ed arriviamo finalmente anche a quello che viene definito come il top coat dorato. Innegabile che il meglio di se lo da picchiettandolo su altri colori. Mi piace stenderlo sopra un marrone caldo scuro, oppure sopra un rame (vedi Paprika) o in generale per caricare meglio qualsiasi dorato. Mi piace, ma non al pari degli altri Celestial. 

Ludwig - Rame bronzo scuro ed elettrico. Super Bright
Ludwig  è proprio uno dei "miei" colori. Dal comunicato stampa mi sembrava molto più intenso, tanto da ricordarmi una versione pressata e più scura di Copper Sparkle di Mac. In realtà non è così metallico e nemmeno così luminoso. E' ricco si di riflessi rossi e ramati ma che si vanno un po' a perdere, sfumandolo.
In ogni caso mi piace parecchio e lo sto sfruttando altrettanto.

Paprika - Color Paprika. Super Matte
La mia opinione su Paprika è leggermente sfalsata dal fatto che adoro ogni tipo di arancio. La texture, nonostante sia ovviamente più carica rispetto ai Soft Matte, me la aspettavo  più intensa. Diciamo che se i Soft Matte per me sono prettamente ombretti da sfumatura, questo Super Matte trovo abbia la scrivenza di un ombretto opaco "nella media". Penso ad esempio agli ombretti opachi della Modern Reinassance di Anastasia Beverly Hills e c'è un abisso a livello di intensità. Insomma, un discorso confusionario, per dire che mi piace moltissimo il colore, meno la texture.

Glasswork - Malva nocciola. Celestial
Il primo Celestial che mi ha delusa moltissimo. Per me è un ombretto inutile, dalle performance inesistenti e che potevano evitare di inserire in gamma. O per lo meno avrei potuto evitare io di acquistare. Sembra il cugino povero e sfigato di Water Dream. Il suo unico utilizzo è applicato sopra altri ombretti. Ma anche in questo caso, non ce la fà. Non riesco a trovargli nulla di positivo. Non compratelo. 

Snowberry - Rosa antico caldo. Satin
Ah Snowberry ^__^. Non chiedetemi il motivo, ma ogni volta che lo vedo o lo nomino, mi viene da sorridere. Io non lo vedo come un rosa antico, ma come un rosa con riflessi fragola. Non è decisamente uno dei colori che rientrano nella mia comfort zone ma nonostante questo, mi piace moltissimo. 
E' una tonalità delicata ma non "fiacca", lo trovo elegante ma anche frizzate. Questo è quello che mi ispira. E' più fine rispetto ad altri Satin. 
Lo avrei comperato anche solo per il nome.

Luna - Rosa champagne chiaro. Bright.
Luna è bellissimo. Non penso di dover spendere altre parole riguardo al colore, perchè ho più volte ribadito quanto mi piacciano queste tonalità cangianti e dai riflessi dorati. Anche in questo caso, è intenso, ben sfumabile, con una durata altissima. Lo utilizzo anche pieno sull'intera palpebra mobile. Oppure direttamente sul viso, come illuminante.

Terminati gli swatches, passiamo alla mia attuale disposizione delle cialde.



La prima palette racchiude tutti i colori opachi, ad eccezione di Atom che non sapevo dove posizionare.
Nelle altre ho semplicemente cercato di raggruppare gli ombretti per colore, una per i colori rosati o illuminanti, una per i colori freddi e una per i colori caldi.


E con questo ho terminato anche oggi. Come al solito, suggerimenti, pensieri o altro, sono sempre ben accetti.




50 commenti:

  1. Interessantissimo e superutile post,rimando rimando ma di Nabla almeno tre colori devo prenderli(Cattleya,Babylon e Citron,probabilmente!).Per il momento ho preso una liberty twelve per metterci un pò di cialde "orfane",essendo magnetica di suo è ottima anche per i depottaggi ;)
    Grazie mille!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le palette in se piacciono proprio tanto anche a me, difatti quelle da sei che mi mandavano in regalo le ho utilizzate per qualche depottaggio e mi sono fatta una mini palette di emergenza che mi porto sempre dietro. Sono proprio contenta che il post ti è stato utile ^__^

      Elimina
    2. Ecco adesso ho un bisogno insopprimibile anche di Extravirgin,porcaccia miseria XD

      Elimina
  2. *___* mi sono rifatta gli occhi, ne hai davvero tanti e mi piace molto anche la disposizione cromatica che gli hai dato! In comune abbiamo Caramel, Atmosphere e Glitz, poi ho anche Atom (illuminante rosato-dorato satinato, ottimo anche per il viso) e Tribeca (marrone scuro con riflessi bronzati e rosati, bright) e te li consiglio entrambi! Nella mia wishlist ci sono Babylon, Petra, Camelot, Daphne n.2, Eternity ed Unrestricted (giusto qualcuno!) Trovo che siano degli ombretti ottimi quella di Nabla, personalmente tra i migliori mai provati, non ne ho ancora molti ma per adesso nessuno mi ha delusa. Baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Atom e Tribeca li voglio anch'io! Gli ombretti Nabla trovo diano dipendenza :D più ne hai e più ne vorresti e poi il costo è tutto sommato contenuto se lo confrontiamo con un refill Mac. Ovvio che Mac è Mac ma sinceramente questi ombretti non sono da meno. Sono felice che ti piaccia anche come li ho disposti...sono stata tipo un'oretta a spostarli da una parte e dall'altra. Un bacione anche a te!

      Elimina
  3. E' incredibile come viri al lime Citron su di te, comunque è uno dei colori più belli, lo adoro <3
    Unrestricted non ce l'ho e sono indecisa sull'acquisto perché temo di non utilizzarlo molto, ma resta un colore davvero particolare ed elegante.
    Babylon ti consiglio di utilizzarlo sfmato nella rima inferiore, a me piace moltissimo applicato così ^_^
    Mentre se non hai familiarità con Cattleya puoi sempre sfruttarlo come blush, io lo trovo magnifico per questo scopo *.*
    Grenadineè davvero una meraviglia, so che non è un colore che dona a molti, ma resta proprio unico secondo me *_*
    Extravirgin penso che ti donerebbe moltissimo ;)
    Io credo che prenderò Atom non appena terminerò Vanilla di mac, è davvero un ombretto utile per sfumare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente su di me Citron vira molto al verde e difatti non lo vedo proprio adatto al mio colore di occhi. Ma, ribadisco, me ne frego e lo uso lo stesso perché è troppo bello. Babylon domani provo ad applicarlo sulla rima inferiore e prossimamente "riciclo" Cattleya come blush. Grazie mille dei suggerimenti. Condivido il tanto amore per Grenadine e riguardo ad Atom è nella mia wishlist :)

      Elimina
    2. Ho letto il tuo aggiornamento e invidio tanto i riflessi azzurri di Chatter Mark, purtroppo su di me sono poco visibili :-(
      Madreperla resta uno dei miei preferiti proprio per la sua duttilità: può essere un colore molto tranquillo ma non banale, e può trasformarsi in mille modi (provalo sopra Mimesis ^_-)
      Aurum te lo consiglio, io lo uso anche come illuminante viso. Gli ho dedicato un post tempo fa dal titolo "Glacial Aurum" per esemplificarne un interessante dualismo, veramente bello <3

      Elimina
    3. È incredibile quanto verde esca da Aurum, su di me è molto più oro...mi dispiace che non ti ci vedi con queste tonalità. Devo prendere Circle, sono certa che lo troverò molto utile :)

      Elimina
  4. li amo tutti...prima o poi me li prendo tutti sto veramente resistendo... immagino il lavoro immane dietro un post del genere -.- chi non ha un blog non può capire xD

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho resistito tanto prima di comprarli poi la diga è straripata ed ecco il risultato ^__^
      Grazie per la comprensione :D

      Elimina
  5. These are all so beautiful! I think Moonrise is my favorite shade here.
    the-creationofbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Stavo giusto valutando di fare un ordine Nabla e questo post mi viene molto utile, grazie!

    RispondiElimina
  7. Che bell'articolo da brava blogger wowow!!!!!!!!

    Sono tutti strafighissimi e mo me tocca fa un mega ordine ma ti prego aiutami a capire una cosa, Babylon è davvero così scrivente con una sola passata o l'hai calcato?

    Sono mesi che lo punto e sono andata in un negozio per prenderlo ma poi una volta li l'ho swatchato ed il risultato è stato decisamente deludente :-( cioè non scriveva quasi per nulla ,era un coloretto sbiadito -_- dipenderà dalla cialda test che stava li o è davvero poco scrivente?
    Dammi un consiglio!!!

    Ahh poi ho una richiesta per te :-P
    Faresti un trucco usando Cranberry di Mac? L'hai citato prima e mi è venuto in mente :-P
    L'hai già fatto? L'ho perso?

    Mega bacione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto come ho fatto bene i compiti? XD
      Babylon ti posso mettere per iscritto davanti ad un notaio che è molto molto scrivente. Uno dei più "carichi"
      Secondo me era la cialda che aveva qualche problema perché qui c'è una sola passata e senza calcare.
      Con Cranberry di Mac ho fatto diversi trucchi ultimamente, sono prima di quelli di Halloween. E' una serie di tre "The Orange Series". Fammi sapere se ti piacciono ;) Bacioni oni oni

      Elimina
    2. siii sei stata bravissima!!!

      per l'ombretto ok non serve il notaio ti credo hehehe a sto punto lo compro :-D (a me la scusa ce vo! huahauahu)
      Ok mi fiondo a vedere i make up "the orange series" *_* che nome faigoooo
      grazie tesò<3

      Elimina
    3. allora visto il tuo aggiornamento ti aggiorno anche io ... ho comprato babylon hai ragione è fantasmagorico *_* Grazie grazie grazie senza te non l'avrei preso sei il mio angioletto (o demonietto fai tu) <3 Poi vabbè ho fatto altri danni tra cui anche aurora e baltic huahauha ma tanto lo sapevi vero? ora voglio fare ancora danni per colpa tuaaaaaaaaaaaa love you tatina miaaa

      Elimina
  8. Purtroppo non ho avuto una bella esperienza con gli ombretti Nabla però devo dire che a livello di pigmentazione e durata sono ottimi e anche i colori sono molto belli!!!

    RispondiElimina
  9. Fiumi di bava su questo post e ci credo che sia stato un duro lavoro! Per colpa tua ho stilato la mia wishlist Nabla :D nel (remoto) caso in cui a Natale i miei calazi avranno finalmente deciso di sloggiare dall'occhio sinistro, distribuirò la lista a compagno/parenti vari ed eventuali. Ci ho messo Citron, Unrestricted, Babylon, Interference e Cattleya (che è un colore che ritengo non doni nemmeno a me, però chissene...è troppo bello!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho quindi creato delle necessità, sono una brutta persona lo so :)
      Non voglio neanche pensare all'ipotesi che i tuoi calazi non si levino dal ca..o fino a Natale. A una mia amica era successo una cosa simile e glieli hanno incisi. Le hanno fatto un lavoretto davvero fatto bene e se ne è liberata. Non so se nel tuo caso si può fare.
      Secondo me invece Cattleya a te non starebbe male, magari con una bella linea di eyeliner come fai tu. Io stilo fiumi di wishlist ma poi non me le chiede mai nessuno e allora provvedo da sola ;)

      Elimina
  10. A prima vista mi sono innamorata subito del "citron", e davvero, sulla pelle risulta ancora più bello!
    Anche LazyDays mi piace molto (lo sai, son come le gazze, mi attira tutto quello che scintilla ;)-
    Se questi si vendono singolarmente potrei farci un pensierino... Consigli da darti non ne ho, lo sai sono una schiappa, vengo qui da te e sono nel paese dei balocchi! WOW! Ultimamente come ombretto uso un po' di illuminante (quello Essence) oppure il rosso, che resta il mio preferito...
    Appena so le cose più precise ti scrivo via mail, riguardo quel viaggetto dalle parti di Bobbio..
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo due gazze :)
      Si questi li vendono singolarmente sia in refill che in confezione normale così non devi riporli in una palette e costano proprio poco.
      Citron è davvero stupendo e sui tuoi occhi secondo me sarebbe la morte sua.
      Rosso sugli occhi sai che anch'io lo amo.
      Aspetto news allora!

      Elimina
  11. Sono tutti belli e prima o poi ne proverò uno anche io, i primi che prenderò saranno Zoe e Babylon!

    RispondiElimina
  12. Ti faccio i miei complimenti per questo post, completo e davvero ben fatto! Io non possiedo nessun ombretto Nabla (credo di essere una delle poche >.<) ma sicuramente quando ne avrò occasione mi affiderò a questo post per la scelta! Bravissima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ^__^
      Anch'io ho aspettato parecchio prima di acquistare dei loro ombretti ma adesso che li ho provati ne sono dipendente ^__^ quindi non so nemmeno io se consigliarti di prenderli o no.

      Elimina
  13. Ottimo post! Grazie :)
    Diciamo che ho messo in lista altri ombretti tra cui Nocturne e Grenadine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grenadine <3
      Sappi che alcuni colori li ho presi dopo averli visti da te.

      Elimina
    2. Sono venuta a sbirciare di nuovo questo post...dato che vorrei (ma non dovrei) fare un nuovo ordine da Nabla....

      Elimina
  14. Adoro gli ombretti di Nabla! Il mio preferito è Caramel (ovvio!)... lo amo così tanto che sono alla mia terza cialda XD
    Post super utile! Bravissima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla terza cialda?? ^__^ direi che più che piacerti è amore puro.
      Quando finisco un ombretto io mi sento una sorta di eroina...sarò scema?

      Elimina
  15. No vabbè, ciao. Occhi a cuore nel vedere le due palette, soprattutto quella multicolor. Poi hai disposto benissimo le cialdine, la mia mente malata farebbe la stessa cosa *_* Ho da poco acquistato anch'io una Liberty Twelve, per ora ci ho messo dentro solo Antique White, ma ovviamente punto a riempirla e chissà se in futuro le arriverà una sorella.. E ovviamente il tuo post è stato utilissimo per questi miei sogni ad occhi aperti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che il post ti sia stato utile, era quello che speravo.
      La mia disposizione cromatica ormai si è andata a far benedire con gli ultimi acquisti ma va bene anche così.
      E' stato un po' difficile farlo accettare alla mia mente organizzativa compulsiva :)

      Elimina
  16. La riorganizzazione serve -.- te lo dice una che ha riordinato tutti i suoi trucchi in due notti per capire cos'aveva e cosa no >.< non ti dico i riesumati...
    Il mio preferito è senza dubbio Unrestricted *-* per ora ho una liberty twelve ed una liberty six, trovo molto comodo compormi la six in base ai make up che voglio fare quando vado via ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io faccio sempre così. Mi riferisco al compormi la six con quello che mi serve quando viaggio. C'è anche da dire, che essendo le palette così piatte si possono anche infilare in borsa senza grossi problemi. Questi di Nabla, l'hanno davvero indovinata

      Elimina
  17. Mimesis lo DEVI avere. E' il mio ombretto preferito in assoluto forever and ever! Penso che sarà il primo caso di ombretto finito e ricomprato della mia storia.
    Io non mi sono trovata bene con tutti gli ombretti Nabla. Il mio amore per loro è scattato con la collezione Genesis, gli ombretti di "prima generazione" per me non andavano bene per niente.
    E ora preparo il portafoglio per la Artika... sono rovinata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivo in un ritardo scandaloso nel rispondere al tuo commento. Nel frattempo Mimesis l'ho acquistato ma su di me non mi fa impazzire :) perde quasi totalmente la componente viola e rimane solo il marrone.
      Riguardo alla Artika mi mangio le mani di non aver preso l'ombretto Husky in crema :(

      Elimina
  18. Caspiterina quanto ben di dio!
    Complimenti per questo post, mastodontico e davvero ben fatto!
    Anche io negli ultimi mesi ho cominciato ad apprezzare gli ombretti Nabla e a desiderarli come si fa con le ciliegie :Q__
    Me ne piacciono moltissimi, anche di colorati e intensi, ma sui miei occhi ahimè preferisco qualcosa di profondamente neutro!

    Come te possiedo:
    -Camelot (anche io speravo in un marrone più freddo);
    -Narciso (se ti piace il genere provalo anche come blush: a m a b i l e);
    -Sandy (mi piace tantissimo la sua texture, ed è un colore molto bello, fosse stato un filo più scuro l'avrei trovato trovato perfetto);
    -Desire (molto bello, mi ricorda il tepore di un camino, vorrei riuscire a sfruttarlo di più anche se sono neutro-fredda e mi ammazza un po' l'occhio);
    -Madreperla (in realtà l'ho ordinato, ma non è ancora tra le mie mani).

    Diversamente da te, invece, mi diletto con:
    -Circle (ombreggiare la piega con un viola cenere che riesce a sembrare NATURALE? yes please);
    -Fossil (tenero e supersfumabile, penso sia il mio City Wolf);
    -Atom (questo è difficile. partiamo dal presupposto che me lo aspettavo leggermente più beige-caldo. la base è sì avorio, ma la satinatura rosata-fredda e se lo guardo da vicino quei piccoli brillantini nell'angolo interno non mi fanno impazzire. ciononostante alla fine riesco ad usarlo con soddisfazione, ma ne applico poco);
    -Entropy (il mio preferito in assoluta, ammetto di essermi stupita di non averlo trovato qui. è una specie di marrone cacao...con satinatura rosata? non riesco a descriverlo, ma è così universale che spesso mi salva...il deretano!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi hai dato una bella dritta per Narciso come blush, effettivamente mi piacerebbe qualcosa di estremamente nude da applicare per dare una leggera ombreggiatura, quindi grazie :)
      Gli altri ombretti che mi citi, e in particolare Atom, Circle e Fossil sono già in wishlist. Entrophy era uno dei candidati papabili ma poi ho preferito optare per Ground State che un po' me lo ricorda ma mi pare più intenso. Almeno dagli swatches che vedo in giro.

      Elimina
  19. Non avevo commentato questo post, ma ci tengo a dire che è Eccezionale *_* non sto qui a parlare di quanto ami gli ombretti Nabla che ho scelto e di come riesca ogni giorno a trovare la pace dei sensi grazie a loro. Ho evitato volutamente le nuance più "Naked" possedendo tutte le omonime palette di Urban Decay (ansia doppionj) e ho scoperto con mio piacere di saper utilizzare anche Cattleya, Clementine, Citron... che forse erano quelli più lontani dalla mia comfort zone e invece amo. Sto sperimentando anche con Eternity che è... beh, meraviglioso!

    Di Artika ho adorato Circle, e sto meditando di acquistare Grenadine, anche se mi rendo conto che è tipo droga.
    Cialdalandia, aspettami!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli ombretti Nabla mi danno dipendenza come nessun brand prima. Sarà che tra tutti quelli che possiedo, ce ne sono davvero pochi che non mi convincono, sarà che il rapporto qualità prezzo è più che ottimo, sta di fatto che una settimana si e una no riempio virtuali carrelli. Al momento mi sono un po' placata perchè aspetto le prossime uscite per fare altri ordini e riempire la quarta liberty twelve...cioè non ci credo nemmeno io. Grenadine è stupendissimo...devi prenderlo assolutamente e poi sui tuoi occhi secondo sarebbe ancora più bello.

      Elimina
  20. Ciao, è la prima volta che leggo il tuo blog ma mi sei sembrata preparatissima in materia. La mia collezione di ombretti Nabla è piuttosto limitata (al momento include Caramel, Circle, Madreperla, Selfish e Rust) ma intendo espanderla a breve. Volevo perciò farti una domanda: secondo te Citywolf potrebbe essere il dupe di Patina o Omega di Mac? Grazie e ancora complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, piacere di averti in questi lidi e grazie per i complimenti. Non possiedo ne Patina ne Omega di Mac, quindi non posso fare un confronto diretto, ma già guardando gli swatches in rete, a mio parere sono proprio molto distanti da City Wolf. Li vedo entrambi dei beige tendenti al caldo mentre invece City Wolf è un grigio puro, chiarissimo ma comunque freddo. Spero di esserti stata d'aiuto.

      Elimina
  21. Ciao, posso chiederti come usi unrestricted? Il colore è bellissimo, ma è veramente duro a prelevarlo dalla cialda! Leggo odi sperticate ovunque, ma io lo trovo quasi inutilizzabile, specialmente se confrontato con la burrosità media degli altri ombretti nabla....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Unrestricted lo trovo un po' più grossolano come grana rispetto agli altri Bright ma per il resto non ho riscontrato grosse differenze. Solitamente lo uso con un pennello piatto per mantenere i riflessi. Io mi ci trovo bene, non ho trovato difficoltà nel prelevarlo. Non so onestamente dirti :(

      Elimina

La moderazione dei commenti è volta ad evitare lo spam. Ogni commento positivo o negativo che sia, verrà pubblicato purché educato. Niente link per favore ^__^