sabato 18 febbraio 2017

Prodotti Finiti In Un Imprecisato Periodo

Il post di oggi sarà decisamente lungo. Ho una borsa piena di prodotti finiti, accumulati da inizi novembre ad oggi, che freme per finire nella raccolta differenziata. Come dicevo nelle scorse settimane, il mio impegno nello smaltimento prodotti, sta dando i suoi frutti, pertanto anche oggi, troverete diversi prodotti di makeup.
Parto senza perdermi ulteriormente.




Nars - All Day Luminous Weightless Foundation - Light 3 Gobi

Riguardo a questo fondo di Nars, vi rimando al post haul nel quale ne parlavo abbastanza diffusamente. Lo potete trovare cliccando qui (clic).

Essence - All About Matt!  - Fixing Compact Powder 

Ho comprato questa cipria compatta di Essence perchè praticamente me la tiravano dietro. C'erano degli sconti da Lilla Pois nel reparto makeup e questa cipria costava meno di un euro. Ho pensato che per il prezzo irrisorio non potevo non acquistarla.
La cialda era molto bianca (il che per me va bene), e in effetti tendeva a sbiancare la base,  al tempo stesso però,  dava quell'effetto "impolverato" al viso che proprio non mi piace. Fissava poco il trucco e in generale,  la polvere, sembrava come appoggiata sulla pelle. Non un bell'effetto.
Non credo la terrei nemmeno in borsa per i ritocchi.

Crystal Nails - Color Gel - 20

Se avete mai prestato attenzione alle mie unghie avrete forse notato, che salvo rare eccezioni, indosso sempre e solo il rosso. Il gel permanente che utilizzo  è questo di Crystal Nails, un rosso vino mediamente scuro. Lo compro e lo ricompro da anni e mi piace da morire.
Non so se è il caso di aprire una conversazione sui gel permanenti (non so a quante di voi possa interessare), in ogni caso, questo prodotto mi piace perchè con due passate da un risultato omogeneo e non scalda quando lo catalizzate in lampada UV.
Per la cronaca nessuno dei gel Crystal Nails, brucia o scalda, ed è uno dei motivi per cui utilizzo solo la loro linea.

Collistar - Super Mascara Tridimensionale

Mascara acquistato parecchi mesi fa e terminato solo ora. Ha uno scovolino allungato, di grandezza media e con setole fitte. Il prodotto, appena aperto, aveva una consistenza un po' liquida ed era praticamente inesistente sulle mie ciglia. Un effetto troppo naturale per i miei gusti. Anche con diverse passate il risultato non cambiava.
L'ho abbandonato al suo destino per qualche mese e mi sono decisa a riprenderlo in mano a fine anno. La texture era diventata più cremosa e il risultato più costruito. L'ho utilizzato con soddisfazione per circa un mesetto dopodiché è passato a miglior vita. Non lo ricomprerò.

Maybelline - Lash Sensational Voluptuos con Olio di Argan

Questo invece è un mascara che mi è piaciuto da morire e che ho già ricomprato.
Ha uno scovolino in silicone, fatto a triangolo. Più che setole, sembra abbia dei dentini come quelli di un pettine. La consistenza è cremosa ma non pastosa. Colore nerissimo, allunga le ciglia, le volumizza e non sbava.
Veramente un ottimo mascara e una grande scoperta. Anche a fine giornata era ancora perfetto e qui arrivano le note dolenti. Struccarlo è veramente difficile. Anche con un bifasico si fa fatica e bisogna insistere parecchio. Questa è l'unica nota negativa. Per il resto lo promuovo su tutta la linea.

Pupa - Luminys Touch - 01

Di questo correttore purtroppo posso dire poco. Era nel mio cassetto da troppo tempo e, quando mi sono decisa ad utilizzarlo di nuovo, era quasi secco.
E' il classico correttore con pennellino in punta, si preme la base e il prodotto esce dalle setole. Per quel poco che l'ho utilizzato, posso dire che non è male. Consistenza cremosa, copertura e durata media. Io lo usavo principalmente sulle occhiaie e non ricordo di aver mai avuto l'orrido effetto ragnatela.
Il colore 01, era un po' troppo rosato per il mio incarnato.

Yves Saint Laurent - Touche Éclat - 1

Un signor correttore in penna. Mi è durato veramente tanto tempo, senza perderci mai in performance. Lo utilizzavo non solo sulle occhiaie e i rossori, ma anche per illuminare alcuni punti del viso.
La texture, anche in questo caso, era cremosa, e la copertura medio alta stratificabile. A differenza di altri correttori in penna, era anche facile da dosare e fuoriusciva la quantità corretta di prodotto. Io lo sfumavo con le dita e l'effetto finale era molto naturale, pur coprendo bene tutto.
Utilizzato sotto gli occhi, illuminava tutta la zona con discrezione. La colorazione 01, anche in questo caso, era un po' rosata per me. A mia discolpa posso dire di ricordare esattamente il giorno dell'acquisto. C'era questa commessa che mi ha tirato due c.....i mostruosi convincendomi che questa era il colore giusto per me e alla fine l'ho preso. E' stata l'ultima volta che mi sono fatta consigliare.
Può essere che lo ricompri, questa volta nel colore che dico io.

Maybelline - Fit Me Concealer - 20

Dice che ho finito un po' di correttori?
Altro correttore che mi è piaciuto assai. Il famosissimo Fit Me di Maybelline. Questa volta la colorazione era giusta per me. Neutra ma con una punta di giallo. Immagino di non dover spendere troppo parole perchè lo abbiamo amato in parecchie. Anyway, la consistenza è liquidina e la copertura medio alta. Anche in questo caso, utilizzato sotto gli occhi, non mi ha dato problemi con linee di espressione e rughette (la cosa mi sta particolarmente a cuore). L'ho applicato anche su rossori di media intensità e mi sono trovata bene. Non so come possa funzionare su imperfezioni importanti o rossori più diffusi. Per le mie esigenze era perfetto.

Debby Concealer Solution - 02 Natural

Ultimo correttore, di Debby. Anche questo ha più anni del creato. Dotato di spugnetta all'estremità e il solito sistema del "premi il tastino e il prodotto uscirà". Come molti altri correttori di questo tipo, dosare le quantità è difficile. Premi una volta e non esce nulla, premi due volte e di prodotto ne esce troppo. Consistenza decisamente cremosa. Il colore era neutro ma spento, quasi con una punta di grigio e non mi faceva impazzire. Nota positiva è stata la durata. Io lo applicavo principalmente sulle occhiaie e non è mai svanito durante la giornata ne si è andato ad ammassare. Non so nemmeno se lo vendono ancora ma, in ogni caso, non lo ricomprerò.

Roberts - Acqua Distillata alle Rose

Avrei dovuto inserire questo prodotto nei "Soliti Noti" ma ho sbagliato a fare la foto :P
Continua a piacermi un sacco questo tonico. Amo il profumo, amo la sensazione di freschezza che lascia sul viso e mi piace che, anche a distanza di tanti anni, il packaging sia sempre il solito.

Garnier - Ultra Dolce Shampoo Nutriente - Oliva Mitica

Essendo portatrice di capelli secchi, cerco sempre prodotti che, almeno sulla carta, si propongano come nutrienti e idratanti. Riguardo a questo shampoo non posso dire grandi cose. I miei capelli difficilmente trovano differenze tra un prodotto e l'altro. Questo all'olio d'oliva ha indubbiamente un buon profumo e fa una bella schiuma leggera. Applicando sempre dopo, o una maschera o dosi industriali di balsamo, non posso dire se effettivamente questo shampoo è nutriente o meno.
Come tutti gli Ultra Dolce, mi piace. Li provo un po' tutti a rotazione senza trovare grosse differenze tra uno e l'altro.

Ultra Dolce Bagnodoccia - Crema d'Avena e Mandorla Dolce

Non ricordo di aver provato altri bagnoschiuma di questa linea in passato. Questo alla Crema d'Avena ha un profumo buonissimo e delicato e una consistenza bella cremosa. Molto piacevole da utilizzare, e la fragranza rimaneva sulla pelle anche per qualche ora dopo la doccia. Altre note da evidenziare non ne ho trovate. Non ha peggiorato la situazione della mia pelle secca, ma non mi sembra l'abbia nemmeno migliorata particolarmente.
Ne proverò sicuramente altri. Mi incuriosisce quello alla Rosa e sapone di Aleppo.

L'Oréal - Olio Straordinario - Olio Struccante

Ho una passione per diverse linee viso di L'Oréal, ma questa, all'olio straordinario, è la mia preferita. Avevo già utilizzato in passato l'olio viso e al momento sto utilizzando la crema notte e il latte detergente, e li adoro, non appena ho visto quindi l'olio struccante, l'ho fatto mio.
Questo olio è veramente pazzesco, ne bastano due gocce per sciogliere tutto il trucco occhi e non lasciare residui. Con questo, anche struccare il mascara Maybelline, era abbastanza semplice.
Io ne applicavo due o tre gocce sul palmo della palmo, dopodiché lo spalmavo sul viso e anche sugli occhi, mi bagnavo le mani ed emulsionavo. Si creava una sottile schiuma che poi sciacquavo semplicemente. Il profumo, mio dio, è fa vo lo so! Mi crea dipendenza.
Lo comprerò sicuramente di nuovo.

Garnier Skin Active - Acqua Micellare Bifase con Olio di Argan

Avendo utilizzato con soddisfazione flaconi su flaconi dell'acqua Micellare Garnier per pelli sensibili, ho deciso di provare anche questa all'olio di Argan. Altro prodotto che vedrete spesso tra i miei "finiti".
Lo trovo più efficace per rimuovere il trucco, rispetto a quella per pelli sensibili, anche in questo caso, non mi brucia gli occhi, strucca bene sia viso che occhi. Arranca solo un po' con il mascara di Maybelline.
Facile da reperire, maxi flacone, prezzo basso. Tutte cose che ci piacciono.

Johnson's Baby Shampoo 

Comprato per lavare i pennelli. Stop. Un po' di shampoo, il guanto in silicone e la fase di lavaggio finiva in due minuti. Per la cronaca io li lavo tutte le sere. Sono molto brava, lo so. L'ho utilizzato anche per lavare le spugnette. Anche con la beauty blender, che notoriamente assorbe la qualunque, riuscivo a togliere bene il tutto senza utilizzare litri di prodotto.

Salviette Struccanti - Omia Olio di Argan, Olaz Pelli Sensibili, Nivea Creme Care, Johnsons' Face Care Pelle Secca

Riunisco queste quattro confezioni di salviette perchè la mia routine di struccaggio è completamente cambiata, e dubito di utilizzarne ancora.
In sintesi, quelle di Omia sono sicuramente le migliori tra tutte quelle che ho provato (specifico, solo sul viso), hanno un buon profumo, sono ben impregnate e questo mi basta.
Quelle di Olaz erano meno dense di prodotto e quindi non mi sono piaciute. Non le utilizzavo mai in via esclusiva, ma solo per rimuovere il grosso del trucco.
Quelle di Nivea era la prima volta che le provavo e mi sono piaciute. Il profumo della crema Nivea mi piace molto e mi ricorda la mia infanzia, quindi anche questo ha giocato a loro favore. Erano ben impregnate di prodotto, anche in questo caso utilizzate un po' "a membro di cane", prima dello struccaggio profondo. Si, carine. Simpatiche, ma nulla di che.
Idem per quelle di Johnsons', nulla di eclatante, ma nemmeno nulla di negativo da segnalare. Il fatto che io non ricordi praticamente nulla di queste salviette, mi fa intuire che sono simili nel bene e nel male a tutte le altre che ho provato.

Garnier Skin Active - Maschera in Tessuto Hydra Bomb

Come dicevo prima, la mia routine di skin care è completamente cambiata. Da un paio di settimane a questa parte, ho cominciato a seguire la beauty routine coreana (si quella con i dieci passaggi), saltando solo la parte dell'essenza.
La parte del peeling non la faccio tutte le sere e nemmeno quella della maschera in tessuto, ma sicuramente molto più spesso di prima. Mi sono quindi armata di un po' di maschere viso da provare e ne ho prese anche un paio della Garnier che mi ammiccavano al supermercato.
Questa era per pelli secche e sensibili. L'ho trovata molto simile a quelle di Sephora ma con una concentrazione più alta di prodotto. La pelle, dopo l'applicazione, era decisamente idratata, morbida e  molto luminosa. Mi è piaciuta e la ricomprerò sicuramente.

L'Oréal - Revitalift Filler [HA] Trattamento Antirughe Rivolumizzante, Trattattamento Antirughe Rivolumizzante Notte, Siero Concentrato, Crema Occhi

Altra linea della l'Oréal che amo. Il contorno occhi l'avete visto parecchie volte sul mio blog e anche questa volta ne ho terminate diverse confezioni. Penso sia il miglior contorno occhi da supermercato, che io abbia mai provato. La cosa che amo è l'effetto tensore e levigante immediato.
Riguardo alla crema viso e alla crema notte, ho riscontrato lo stesso effetto. Dopo mesi di utilizzo costante, mi sembra davvero di vedere una diminuzione delle linee di espressione. Non mi hanno mai dato bruciori, ne creato rossori e hanno tenuto bene anche con il freddo di questo inverno senza farmi seccare la pelle.
Il siero, sono sincera, non mi ha entusiasmata particolarmente. Forse non sono una donna "da siero", non riesco ad apprezzarne bene i pregi. Non mi sembra di aver visto una efficacia potenziata rispetto a quando non lo utilizzavo. Penso che lo proverò altre volte per farmi un'idea più chiara.

L'Erbolario Lodi - Accordo Viola - Crema Vellutante per le Mani

La mia passione per violette e viole è nota. Sono sempre alla ricerca di prodotti e profumi di questo fiore. Ebbene si, io indosso tra le altre cose anche la Violetta di Parma di Borsari (profumo che più da nonna non si può). Questa crema mi è arrivata in regalo da una mia cara collega che ben conosce la mia fissazione.
Devo purtroppo dire, che pur trovandola una buona crema, con un potere idratante medio alto e ovviamente, un profumo a me congeniale, non mi è piaciuta del tutto. Lasciava sempre una patina lucida sulla pelle e le mani rimanevano un po' unte.

Roberts - Borotalco - Milk con Latte Idratante

Solitamente utilizzo il deodorante spray della linea Borotalco, nella versione classica. Ho trovato questa mini taglia e ho deciso di provarla. Devo dire che mi è piaciuto parecchio. Il profumo è molto dolce ma non nauseante. Ha fatto bene il suo sporco lavoro facendomi sentire fresca tutto il giorno. Lo comprerò in taglia normale, al prossimo giro.

Omia - Olio Corpo Biologico - Olio di Argan, Olio di Jojoba

Avevo già provato la versione all'olio di Argan questa estate, e mi ero trovata bene. La mia pelle secca lo gradiva particolarmente e ritornava elastica e morbida. Questo inverno, complice anche che sono andata a correre con le temperature sotto zero, le mie gambe erano secche e aride come non mai e ha volte ho dovuto eccedere con le dosi. Li trovo comunque due buoni oli e, per una pelle normale o anche leggermente secca, penso siano l'ideale. A livello di profumo preferisco quello all'olio di Argan che è leggermente talcato.
Quello invece all'olio di Jojoba ha un profumo molto zuccherino e mi ricorda un dolce, ma non saprei dire quale.

Dr Scholl - Crema per Talloni Screpolati

Altra crema che dovrei inserire tra i soliti che compro e ricompro e ricompro. L'unica che rende i miei piedi morbidi e cura i mini tagli che mi si creano nei talloni. Dovrei in effetti applicarla tutte le sere, ma dato che sono pigra, lo faccio due o tre volte a settimana. In ogni caso, l'effetto è immediato.
Una garanzia.

Natrol - Biotin - 10 Mg

Un prodotto non di makeup o affini, ma che mi sentivo di inserire. Assumo biotina (su indicazione del dermatologo) per rinforzare i miei capelli fini, praticamente tutto l'anno. Dovendone prendere 20 mg al giorno, ho cercato delle alternative più economiche alla semplice biotina da 5 mg che viene venduta in farmacia e costa un occhio della testa.
Ho comperato questo flacone su amazon e ho cominciato ad assumere le compresse a fine estate.
Ho riscontrato un sacco di capelli nuovi e in generale una crescita più veloce.

I soliti noti



Roberts - Borotalco 
Omia Maschera Capelli Biologica - Semi di Lino
Omia Maschera Capelli Biologica - Olio di Argan
Garnier - Acqua Micellare - Pelli Sensibili
Debby - Powder Experience - Mat & Fix Powder


E con questo ho terminato. Prodotti in comune? Qualcosa vi ispira? Come procede il vostro smaltimento prodotti? 


post signature

24 commenti:

  1. Che bello finire cosi tanti prodotti e chissà che soddisfazione!
    Il correttore Fit Me mi piacerebbe provarlo il prima possibile ma ho adottato la politica di un correttore alla volta così evitiamo Accumoli inutili :)così come vorrei provare l'acqua micellare all'argan!
    Gli shampoo garnier li reputo mediamente validi, cambiano solo le profumazioni perché l'effetto sui miei capelli è più o meno lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è davvero una bella sensazione. Soprattutto quando riesco a terminare i prodotti che mi piacciono meno. Il non buttarli (come facevo una volta) è una piccola vincita personale.
      La linea Fit Me, l'ho cercata l'altro giorno in profumeria ma non l'ho più trovata :( l'avranno già tolta dal mercato?
      Mi trovi assolutamente d'accordo sugli shampoo Garnier, profumazione a parte, mi sembrano tutti uguali.

      Elimina
  2. Da dove comincio?? Hahah
    Il correttore FitMe lo sto amando anche io...possiedo sia il n.10 e n.20 e credo che il 20 sia piu adatto a me.
    Già piango perché non si trova in italia (avendoli io acquistati a Londra)...te dove l'hai acquistato?
    L'acqua micellare bifasica è ottima e la ri prenderò anche io!
    Il mascara lo vorrei provare visto il mio amaro per il ciglia sensazionali...
    Mi piacerebbe provare quell'olio steuccante l'oreal... :)

    Baciniii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah allora non sono suonata. Cercavo la linea Fit Me e non l'ho più trovata in profumeria.
      Il correttore lo possedevo già da diverso tempo...forse anche un paio d'anni ma alternandolo ad altro, non l'avevo ancora terminato.
      (alla faccia del PAO)

      Elimina
  3. Smaltire i prodotti è sempre un'ottima cosa, almeno non si sprecano. In questo post ne hai messi tanti ed è un bene, perché mi sono fatta un'idea generale su alcuni, tipo correttori e il mascara!
    http://cronachediunawannabefashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. complimentissimi!!!! un sacco di prodotti!!! avendo fatto da poco il post sui finiti al momento la mia bustina è vuota :( ma spero si riempia presto xD sono curiosa di provare le salviette struccanti omia ^^

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Ricordo che anche tu hai terminato tanti prodotti. So' soddisfazioni.

      Elimina
  5. Ti faccio una standing ovation per tutti i correttori che hai finito, e anche per il fatto che lavi i pennelli tutte le sere! Vorrei tanto provare il Touche Èclat ma prima devo finire il suo simile di Kiko (che odio). La cipria di Essence sembra davvero pessima! Avevo provato anche io il Fit Me ma non mi era piaciuto molto, lo trovavo molto secco pur essendo un correttore liquido mentre amo il deodorante di Roberts! L'ho provato quest'estate ed è stato amore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie ^__^ di correttori ne avevo e ne ho ancora una marea e devo assolutamente terminarli prima di comprare qualcosa di nuovo. Non so cosa mi era preso per acquistarne così tanti in tempi brevi. Che poi non è che ne faccia un uso smodato. Bah.
      La cipria Essence è la morte. Teribbbbbile.

      Elimina
  6. La cosa degli smalti semipermanenti interessa a meeeeee xD
    Al momento sto usando i one phase di Mesauda, anche se li uso con base e top come se fossero dei semipermanenti normalissimi, e mi durano persino un mese :D
    Sto tentando anche io di smaltire un po' di prodotti, al momento sto finendo in combo un fondo ed una cipria >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) io uso i permanenti, quindi per rimuoverli devo utilizzare la fresa. A volte mi verrebbe voglia di usare i semi permanenti. Ne ho anche alcuni sempre di Crystal Nails che avevo vinto ad un giveaway, ma l'idea di lasciare a mollo le dita nell'acetone per dieci minuti per rimuoverlo, non mi attira. Ho come l'idea che indebolirebbero di più le mie unghie. Preferisco allora santificare due ore e mezza al mese per farmi proprio il gel e poi sono a posto per tre settimane.

      Elimina
  7. mamma mia quante cose!!! complimenti!!

    RispondiElimina
  8. FitMe segnato in wishlist anche se temo che finirò tra tre anni quello Lancome ricevuto a Natale :/
    Anche sul mio cespuglio gli shampoo Garnier hanno tutti lo stesso effetto (eccetto quello all'olio di avocado e burro di karitè che me li rende paglia allo stato puro, vade retro) infatti scelgo in base alla profumazione (quello al cacao, quando lo trovo, vince facile XD). Ottima l'info sull'acqua micellare, per me quella per pelli sensibili è un po' troppo delicata, quindi mi sa che proverò questa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi terrò alla larga dallo shampoo con burro di karitè e avocado...pensare che se non me lo avessi citato, probabilmente l'avrei provato. Avendo una fissa per l'avocado.
      In compenso proverò quello al cioccolato ^__^
      Mi saprai dire come ti trovi con l'acqua micellare all'olio di Argan.

      Elimina
  9. Wow davvero un bello sterminio!!!
    Anch'io adoro l'acqua di rose,anche se non la uso perchè la mia pelle secca mal sopporta i tonici(più che altro non ne sento l'esigenza,visto che dopo lo strucco con l'olio di cocco mi lavo con acqua e sapone),e riguardo al profumo di violetta,mi piace da matti lo shampoo Dorian Grey di Lush,che uso x sgiallare il biondo e sa proprio di violetta <3
    Di Omia ho shampoo e maschera pronti da provare,ma viste esperienze recenti pessime col bio(un balsamo Alverde ed uno shampoo regalatomi da un amica che me li ha seccati alla morte),penso che attendeerò un pò.Della serie oliva mitica di Ultra dolce uso i balsami in vasotto,mi ci trovo molto bene,come del resto tutti quelli in vaso della linea(secondo me non cambia molto,giusto il profumo ed il colore).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stata brava eh? ^__^
      Per me i tonici sono invece una passione piuttosto recente e al momento ne sto utilizzando due diversi, uno alla mattina e uno alla sera. Li uso più che altro per chiudere i pori e rinfrescare la pelle.
      Riguardo al bio, sono state più le volte che mi sono trovata male che quelle in cui mi sono trovata bene. I prodotti Omia in generale, mi piacciono tutti, quindi sono tra i pochi che continuo a ricomprare. Al momento invece, sto utilizzando uno shampoo Lavera che è pessimo...

      Elimina
  10. brava! mi hai confermato che maybelline in linea generale ha dei buoni prodotti e mi hai incuriosito con l'olio straordinario struccante. adoro il profumo di violetta <3. io sono una da shampoo bio , in passato ultradolce troneggiava anche nella mia doccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. awwww, qualcuno che adora la violetta <3
      Di Maybelline, ho provato un po' di cose, nel corso degli anni e mi sono sempre trovata bene. Mi piacerebbe provare anche la linea dei loro rossetti opachi, ma non la trovo in giro.
      Ultra Dolce lo acquisto spesso perchè sono pigra. I miei capelli comunque, salvo rari casi, non sembrano reagire in maniera differente da uno shampoo ad un altro.

      Elimina
  11. ah però! come hai fatto a finire tutte quelle cose :D
    Di omia adoro le maschere, lo shampoo invece lo odio :( vorrei provare le salviettine, da tenere per riserva in caso di emergenza pigrizia :) vado a leggere cosa pensi del fondo nars, intanto mi sono iscritta al blog :)
    Baci
    r

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per l'iscrizione ^__^ io già vi seguivo.
      Riguardo allo smaltimento prodotti, mi ci sono davvero impegnata. Molte cose però erano già aperte da tempo, e ho dato loro adesso il colpo di grazia ^__^

      Elimina
  12. Ah, peccato per la crema alla violetta, ci speravo che fosse performante e invece questa patina lucida che resta sulla pelle non fa proprio per me >.<

    RispondiElimina
  13. Sei riuscita a finire veramente tantissime cose

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è volta ad evitare lo spam. Ogni commento positivo o negativo che sia, verrà pubblicato purché educato. Niente link per favore ^__^