domenica 12 marzo 2017

Violet Voss, Holy Grail Eyeshadow Palette - Review, Swatches & Makeup Looks

Non ricordo esattamente come sono a venuta a conoscenza del brand Violet Voss, immagino di aver visto qualche immagine su Instagram (noto luogo di perdizione cosmetica); sta di fatto, che non appena ho scoperto questa palette, è diventata il principale oggetto delle mie fissazioni cosmetiche.
Ovviamente non l'ho trovata subito disponibile in nessuno store europeo e anche nel negozio ufficiale americano, risultava sold out.
Mi sono pertanto iscritta alla liste di notifica di Beauty Bay (il negozio da cui successivamente l'ho acquistata) e ho aspettato.
Aspettato, fino a fine gennaio, quando mi  è arrivata la mail che la palette era disponibile. Nel frattempo, erano passati diversi mesi, ed avevo acquistato fior fior di altre palette con colori caldi, avrei, quindi potuto evitare l'acquisto. Ma, in un momento di tristezza (maledetti, siete voi che mi fate vacillare), l'ho infilata non so come nel carrello virtuale, seguita da un illuminante di Jeffree Star e un olio viso. Ordine piazzato e pagato in meno di due minuti. 
Dopo circa un mese di utilizzo, mi sento pronta a darvi la mia opinione, sapete che impiego poco tempo a farmi un'idea precisa di quello che compro e difficilmente la cambio.




La palette si presenta in una semplice confezione in cartone con effetto oleografico. Le dimensioni sono pari a quella di una palette da venti colori di Inglot.



Anche la palette vera e propria è in cartone, con apertura magnetica a libro. Confezione che in generale non amo. E' presente uno specchio di dimensioni considerevoli, ma poco sfruttabile, in quanto la palette non rimane aperta da sola ed è  pesante da reggere con una mano sola, truccandosi con l'altra.


All'interno sono presenti venti tonalità di cui otto opache, una metallizzata e il resto satinate. Alcune maggiormente altre meno.
La cosa che mi è piaciuta è la presenza di diversi colori di transizione o da sfumatura, la cosa che invece non mi è piaciuta è la presenza di un solo colore chiaro opaco e la mancanza di un altro colore scuro sempre matte.


Questa palette, per le amanti dei colori caldi, è una vera gioia per gli occhi. Ci sono diversi arancioni, oro, rossi, cranberry ecc ecc.


Ed ecco gli swatches, realizzati senza primer. Ho trovato perfetto Crystal come illuminante all'angolo interno dell'occhio e anche sul viso. Thank A Latte (l'unico colore opaco chiaro), è un incrocio tra un bianco sporco e un beige e personalmente, non mi piace da applicare sotto l'arcata sopracciliare. Avrei preferito qualcosa di più chiaro. Transition e Hashtag sono entrambi molto belli applicati nella piega, ma un po' chiari, rispetto alla cialda. Ploof è un rosa leggermente iridescente chiaro, molto fine.


Della seconda fila di ombretti mi piace Bestie, altro colore che utilizzo come transizione, Toffee che sembra quasi un foglia d'oro e How U Doin, un pesca dorato chiaro. Chill e Awesome Sauce, pur essendo due gradienti di oro, non li ho trovati speciali.


Della quarta fila, ho apprezzato moltissimo So Jelly (un rosa medio con spiccati riflessi ramati) e On Fleek che è proprio rame. Una bella tonalità di rame, ne troppo scuro, ne troppo chiaro. R U Kitten Me, ennesimo colore da sfumatura. Cool Beans e Bat My Eyes sono due tonalità di bronzo molto particolari ma non particolarmente nelle mie corde.


Nell' ultima fila di colori ci sono i miei preferiti. E penso che sia evidente il motivo. Cranberry Splash è semplicemente stupendo, come anche Glamping (che purtroppo in foto rende poco). Brownie Points e Teddy Bear, sono gli unici due colori scuri e opachi e purtroppo Brownie Points, rimane un po' troppo chiaro.
Wine N Dine, è il primo colore che mi ha fatto innamorare della palette e quello sul quale riponevo maggiori aspettative.
La grana di questo colore è diversa da tutti gli altri opachi della palette ed è estremamente grezza e dura.
Il problema di questo colore, è che applicato da solo e  leggermente sfumato, perde totalmente la componente rossastra e diventa letteralmente fucsia. E io odio il fucsia! Non è più il perfetto color vino che si ottiene realizzando lo swatches ma diventa un banalissimo fucsia già visto e rivisto e pure un po' pacchiano.
Immaginate la mia delusione. Un colore simile a questo potrebbe essere Venetian Red della Modern Reinassance di Anastasia, oppure Muse di Lime Crime, con la differenza che questi ultimi non virano di colore e non perdono intensità.
Ho pertanto cominciato a utilizzarlo solo nelle sfumature e personalmente, trovo che sia un peccato.


Il concetto di dupe, mi è sempre un po' estraneo, pertanto ho cercato qualche tonalità per fare delle comparazioni. Non per tutti i colori, ho delle alternative, anche perchè ho voluto pescare, solo tra i mono in mio possesso.  La maggior parte è di Nabla.





Un paio di look realizzati con questa palette.


Ho utilizzato Thanks A Latte sotto l'arcata sopracciliare, Crystal all'angolo interno, Cranberry Splash sulla palpebra mobile e ho sfumato nella piega Transition e Wine N Dine. Ho infine scurito l'angolo esterno con Teddy Bear.


Nella rima esterna inferiore ho applicato Glamping.

 

Nel secondo look, ancora Thanks A Latte sotto l'arca sopracciliare, Hashtag sfumato nella piega, Toffee sulla palpebra mobile e al centro picchiettato Jelly Fish. Ho dimenticato un close up dell'occhio aperto, ma nella rima esterna inferiore avevo steso On Fleek.



Considerazioni finali (e qualche informazione di pubblica utilità)

Come dicevo all'inizio, ho acquistato questa palette dal sito Beauty Bay e il suo costo è di € 50,40. Non ho pagato le spese di spedizione perchè avevo acquistato altri prodotti e raggiunto la soglia per avere la spedizione gratuita. Il tutto arrivato in circa sette giorni lavorativi. Ho notato che Beauty Bay ha accelerato di parecchio i tempi di evasione degli ordini e, negli ultimi due ordini, è stato nella stessa giornata dell'acquisto. Il che è cosa buona e giusta. 

La palette è in se molto carina, bella la scelta dei colori anche se, mi ripeto, ho sentito la mancanza di un altro colore scuro opaco e di un altro colore chiaro, sempre opaco.

La confezione, pur essendo accattivante, non è molto pratica e questo non dipende dalle dimensioni ma dal fatto che è semplicemente di cartone con una chiusura magnetica so and so. Considerando appunto le misure, non mi sentirei tranquilla nel portarla in viaggio. 

Gli ombretti hanno una scrivenza in generale medio/alta  che aumenta ancora di più nei colori più satinati. Nessun colore è poco scrivente e/o polveroso ma, alcune tonalità, risultano più chiare rispetto a come appaiono nella cialda. Mi riferisco in particolare ai bronzi. 

La texture, ad eccezione di Wine N Dine, è setosa al tatto, priva di polverosità e ben sfumabile. 
Mi ricordano moltissimo i bright di Nabla, e questo è anche il motivo per cui ho scelto di compararli quasi interamente con ombretti Nabla.

La durata sugli occhi (con precedente applicazione del primer), è alta ma non eccellente. I colori più scuri e in particolare, quelli dell'ultima fila hanno la durata maggiore. Ma in ogni caso, non mi posso lamentare.

Nonostante le premesse, devo però ammettere che la palette non l'ho trovata "speciale" e non mi ha particolarmente colpita. Sarà che di palette con colori caldi, ne possiedo ormai diverse, sarà che mi aspettavo qualcosa in più, ma in generale la sensazione è tiepida.

In conclusione, ve la consiglierei? In tutta sincerità no. Mi verrebbe da dire che se non possedete altre palette con colori caldi, questa potrebbe essere una buona alternativa. In fin dei conti 50 euro per 20 colori di qualità molto buona, possono essere un buon compromesso, ma onestamente, ci sono alternative più economiche ed altrettanto valide e soprattutto più facilmente reperibili. 
Cito ad esempio la palette NYX, Ultimate Shadow numero 03, che è un gioiellino. Oppure, investimento per investimento, la Modern Reinassance di Anastasia Beverly Hills. 
I colori che realmente "brillano" per bellezza sono alla fine quattro o cinque e tutti facilmente sostituibili con tonalità molto simili. 

E con questo ho finito ^__^ 

Ditemi la vostra. Conoscevate questa palette o il brand Violet Voss? Quali sono i colori che vi hanno colpito maggiormente? 


post signature

36 commenti:

  1. Dunque parto con il dire che i due look che hai realizzato sono uno più bello dell'altro, soprattutto il secondo *-*
    Conosco il brand di nome, sentito su youtube da qualche ragazza.
    Indubbiamente la palette ha dei colori meravigliosi, soprattutto l'ultima fila. Non ho la modern renaissance di Anastasia però pensando a una palette con colori caldi preferirei quest'ultima a questa che hai mostrato tu.
    La modern è la perfezione quando parliamo di queste tonalità:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piace il secondo look. Non ne ero del tutto soddisfatta e sono contenta di aver ricevuto "una coccola" in tal senso ^__^
      Assolutamente meglio la Modern Reinassance, senza alcun dubbio.

      Elimina
  2. A dire la verità non avevo mai visto/sentito il brand prima d'ora.
    La palette ha parecchi colori interessanti e Cranberry splash e Wine & dine sono quelli che mi hanno colpita di più in assoluto. Mi dispiace che il secondo che ho citato viri, è proprio un peccato!
    Il primo look che hai realizzato mi piace tantissimo Ele *_*
    Buona domenica :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ila!
      Wine N Dine, è davvero un grosso peccato. Si può quasi dire che la palette mi aveva colpita principalmente per lui ed è quello che mi ha delusa maggiormente.

      Elimina
  3. This looks like such a beautiful palette! There are so many gorgeous shades. Glamping definitely stands out.
    the-creationofbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glamping is one of my favourite together Cranberry Splash

      Elimina
  4. grazie della recensione perché confermi che abbiamo (entrambe) troppi colori caldi e rossi e che non ci stupiamo piú con niente.. :p bellissimi i look!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai siamo assuefatte dal rame e company XD

      Elimina
  5. Grazie per questa recensione molto accurata e precisa!
    Per me questo brand è una novità assoluta!
    Neanche io adoro questo genere di packaging... ho una palette così di The Balm e la trovo molto scomoda da utilizzare!
    I colori sono stupendi secondo me e i make up che hai realizzato sono fantastici!
    Un bacio

    Ti seguo da un po' di tempo con molto piacere!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Benedetta. Sono contenta che i look ti piacciono. Anch'io ho una palette di The Balm con lo stesso pack, ma almeno le dimensioni sono più contenute ed è più semplice maneggiarla o portarsela dietro.

      Elimina
  6. Nyx Ultimate e Modern Renaissance presenti!
    Diciamo che a prima vista non mi ha colpita :/ magari perché anche io ho mille palette del genere ed ho bene in mente la mia palette dai toni caldi ideale...e qui ci son troppi shimmer per i miei gusti, e come avevi detto tu, manca un marrone scuro.
    Al momento sto valutando se acquistare la Rose Gold Palette di Huda, sempre che quando vado a Parigi a fine mese la trovi...oppure sicuramente qualche ombretto Inglot :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Rose Gold la puntavo inizialmente anch'io. Avevo poi trovato un'immagine dove la comparavano con tutti ombretti MUG (mi sembra) e un buon 80% già li possiedo, quindi credo passerò. Gli ombretti Inglot, specialmente se cerchi rossi o tonalità calde, te li consiglio caldamente ^__^
      Parigi *__* ...

      Elimina
  7. il color vino è stupendo! ho un ossessione per i rossi/borgogna e poi noto che tutti mi dicono che stiano particolarmente bene (ho gli occhi castani tendenti al verde) comunque adoro entrambi i look *-*

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in due ad essere fissate con queste tonalità :D

      Elimina
  8. Ciao cara, finalmente rivediamo il tuo faccino truccato, che mancava da un po' :) Mi piacciono entrambe le "proposte", forse leggermente di più la seconda. Questo brand non lo conoscevo assolutamente, però devo ammettere che quando ho visto la palette a primo impatto i colori mi hanno ricordato un po' la Rose Gold Edition, casualmente nominata qualche commento più su, che però forse è più completa avendo un nero opaco e due chiari opachi, io l'ho presa da Aliexpress giusto per togliermi lo sfizio, ma in pratica è un insulto all'originale XD salvo solo 3-4 colori. Tornando alla Holy Gray mi piacciono molto So Jelly, On fleek e Cranberry splash, interessanti le comparazioni che ci hai fatto perché vedo che So Jelly e Cranberry splash sono molto simili ai "corrispondenti" Nabla, quindi eventualmente potrei orientarmi all'acquisto delle singole cialde :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie *__*
      Sono molto contenta che ti sia piaciuto il secondo trucco perché era quello che mi convinceva meno. La Rose Gold la puntavo anch'io, ma alla fine ho deciso che lascerò stare. Mi sembra di vedere la Modern Reinassance di Anastasia più una fila di ombretti ultra shimmer tipo i foiled di MUG. Oltre a questo, reperirla è un'impresa.
      Ho volutamente inserito dei mono nelle comparazioni, perché a mio avviso, i colori più belli, si trovano facilmente in altri brand. Almeno uno non si deve acquistare tutta la palette.

      Elimina
  9. Avevo letto e visto video in giro dove dicevano che questa palette nel complesso non era granchè infatti.
    E la tua review ha ancora di più confermato i miei dubbi in merito.
    Le colorazioni sono pazzesche e infatti è quello che ti frega guardandola...però poi in qualità su qualche colore pecca...
    Ps: come al solito però riesci a afre dei makeup bellissimi!!!
    Un baciooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del bacio bellezza ;)
      Questa palette la si può bissare tranquillamente. Anche a me, non appena arrivata, sembrava una bomba. Poi gira che ti rigira, prova e compara, e vedi che i colori più belli (ad eccezione di Wine n'Dine) sono molto simili ad alcuni di Nabla. Già visti.

      Elimina
  10. La palette è splendida, però la trovo adatta a chi ama questi colori e deve partire da zero. Nel mio caso ho diversi ombretti simili, quasi tutti Nabla, come dici anche tu, e l'acquisto sarebbe superfluo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno. Si può trovare di meglio a meno e senza sbattimenti di sorta.

      Elimina
  11. I look che hai realizzato mi piacciono tutti molto,specialmente quello più rosso ;)
    La palette non è decisamente nelle mie corde,sopratutto adesso che sono diventata blu XD,quindi risparmierò questi 50 eurilli senza disperarmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece sai che io il contrasto lo vedrei proprio bene? ^___^

      Elimina
  12. il primo look, quello con il color ciliegia, mi piace molto, poi con il tuo colore di occhi ci stà benissimo. Non sono pratica di palette, ma davvero non pensavo costassero così tanto! Comunque grazie per la sincerità!!!

    the smell of friday ☕

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I prezzi sono più o meno questi. Sono contenta che ti é piaciuto il mio trucco. ^__^

      Elimina
  13. oh wow!!! Devo dire che non conoscevo questo brand e la palette sembra davvero molto bella! Il primo makeup è sicuramente il mio preferito, adoro quelle tonalità! bacii

    aishettina.blogspot.it

    RispondiElimina
  14. A me piacciono tantissimo i colori caldi e dalle foto si vede che molto pigmentati *__*
    Belli i look che hai realizzato, ti stanno benissimo!

    Un bacio
    http://sabriellee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sabrina! Felice che ti piacciano

      Elimina
  15. Appena ho visto la foto della palette mi si sono illuminati gli occhi, leggendo la tua recensione mi son dovuta però ricredere. Considerato tutti gli aspetti che hai elencato, penso che, per quanto bella sia alla vista, non vale la pena acquistarla, avendo moltissime alternative più valide in commercio! Grazie per la recensione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Si trovano prodotti pressoché identici in quanto a qualità e a prezzi più bassi. Esteticamente é molto bella e anche sulla qualità nulla da dire ma, ripeto, molti degli ombretti più belli sono similissimi ad alcuni di nabla. Si può passare oltre.

      Elimina
  16. Bellissima la palette, anche se i colori più tendenti al rosa e al rosso, non so se li userei spesso... ultimamente uso soprattutto tonalità sul marrone! Belli anche i look che hai creato, brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me invece è il contrario ^__^ i rossi sono quelli che sfrutto di più. Gusti. Felice che ti piacciano i miei look.

      Elimina
  17. Partendo dal presupposto che tu saresti bellissima anche con un sacco della spazzatura addosso, ho adocchiato anche io questa palette su Instagram, ma siccome non vado tanto d'accordo con i toni caldi, e vedo che qui ce ne sono parecchi, ho passato senza rimpianti. Da quanto scrivi non ho fatto poi così male :D In cuor mio bramo la palette Huda, chissà se riuscirò mai metterci su le manine ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei troppo gentile *___* (ego che si alza in volo)
      Si hai fatto assolutamente bene a skipparla. La Huda piace molto anche a me, ma mi sembra una sorta di modern reinassance con una fila di ombretti foiled di Makeup geek. Questa penso che la passerò io :)

      Elimina
  18. Non conoscevo questo brand e questa palette è davvero bellissima. Inutile dire che i make up che hai realizzato sono bellissimi, queste tonalità sono perfette su di te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Chiara ^___^ ho scoperto il brand per caso su Instagram perché nemmeno io ne avevo mai sentito parlare prima.

      Elimina

La moderazione dei commenti è volta ad evitare lo spam. Ogni commento positivo o negativo che sia, verrà pubblicato purché educato. Niente link per favore ^__^